Gestire i file sul proprio dispositivo Android in modo semplice grazie a Tomi File Manager

Tomi file manager Android

Gli utenti di computer di vecchia scuola ancora rimpiangono i tempi in cui gestire i file sul telefono somigliava a gestire i file sul computer. Navigando le directory e le sottodirectory, si sapeva esattamente dove ogni file è stato archiviato sul proprio dispositivo e come arrivare ad esso. Con l’odierno ordinamento automatico dei file e i percorsi di accesso nascosti, si è perso un po’ di quel controllo. Alcuni sono d’accordo con questo metodo, alcuni vorrebbero di nuovo il controllo completo e alcuni vorrebbero trovare una via di mezzo e avere facile accesso ai file senza dover andare nelle singole applicazioni o navigare directory come fossero catacombe egizie.

Per tutti, adesso c’è Tomi File Manager, un’app file manager per Android che offre diversi modi per accedere e organizzare tutti i file sul dispositivo.

Quando si apre Tomi per la prima volta, si noterà che il proprio dispositivo è stato ordinato in sei categorie rappresentate da grandi e facilmente distinguibili icone, ovvero Musica, Foto, App, Download, Documenti e Video. Visualizzare i file in ogni tipologia offrirà un paio di caratteristiche e opzioni di visualizzazione diverse a seconda di ciò che si sta guardando.

Con le immagini, ad esempio, è possibile visualizzare la modalità immagini normale, che viene ordinata per data, Screenshot nel caso in cui si stia cercando un particolare screenshot, ed è anche possibile esplorare secondo cartelle, così da vedere il percorso esatto. Da ogni modalità di visualizzazione si possono ingrandire le immagini e impostarle come sfondo del desktop, condividerle o eliminarle. Un’opzione chiamata Hide List consente di selezionare i singoli file per nascondere le immagini da qualsiasi modalità di visualizzazione.

Nella sezione Applicazioni, è possibile ordinare le applicazioni in categorie: “scaricate”, “pre-installate” o “file APK”. È possibile eseguire il backup delle app, disinstallarle oppure accedere alle informazioni dettagliate.

Nella sezione Download è possibile aggiungere nuovi percorsi di download, copiare, eliminare, spostare, comprimere e visualizzare i dettagli di un file. La musica può essere ordinata in un certo numero di modi diversi.

Tomi è andato un passo avanti rispetto alle app simili aggiungendo azioni personalizzate per i diversi tipi di file, una delle migliori caratteristiche di Tomi e un grande esempio del suo design utente-centrico.

Se si desidera maggiore controllo sui file o si vuole sfogliare il telefono alla vecchia maniera, vi è un pulsante Directory tramite cui si può accedere alla memoria interna della periferica, alla scheda SD, alle opzioni di condivisione di rete o ai servizi cloud (questo include attualmente Dropbox e Google Drive, ma altri hosting verranno aggiunti in futuro) per trovare qualsiasi si abbia bisogno.

Una volta nella sezione Directory, è possibile navigare tra le cartelle, crearne di nuove, ordinare i file e ricercare i documenti importanti. Ogni singolo file ha le stesse azioni disponibili delle sopracitate visualizzazioni in categorie. E’ anche possibile nascondere intere cartelle.

Le opzioni di Tomi File Manager sono limitate, ma esaustive e offrono anche funzionalità più avanzate per i dispositivi con root.

Tomi File Manager è un’applicazione di gestione dei file completa che offre un’ampia varietà di modi per accedere ai propri file. Tutti, dai principianti agli utenti esperti con root, troveranno Tomi molto utile.

Per scaricare Tomi File Manager utilizzare il widget di download qui sotto.

Tomi File Manager (Explorer)
Developer: tomitools
Price: Free

Add Comment