Gestire la propria raccolta multimediale con MediaPurge

MediaPurge

A seconda di come si archivia la propria raccolta multimediale, essa può essere in ottime condizioni, perfettamente ordinata in cartelle e correttamente etichettata, semplicemente gettata in una o più cartelle senza alcun ordine oppure una via di mezzo tra questi due estremi. Un programma come MediaPurge aiuta a gestire la propria raccolta multimediale sul PC Windows in molteplici modi.

Il programma fornisce un’ampia selezione di strumenti che è possibile utilizzare dopo averlo installato sul sistema. L’applicazione offre quattro principali gruppi di opzioni che sono ulteriormente suddivisi in vari strumenti, una volta che si effettua una selezione.

I quattro gruppi consentono di trovare i file duplicati, ordinare i file nelle directory, modificare i nomi dei file o i tag o sincronizzare le collezioni multimediali su diversi sistemi. Una volta che si effettua una selezione, vengono visualizzati ulteriori strumenti.

MediaPurge guida l’utente attraverso le cinque fasi di ogni processo di gestione. Dopo aver selezionato una funzione che si desidera utilizzare, viene richiesto di selezionare la directory di origine. Queste sono le cartelle e i file che il programma analizzerà. Un paio di utili opzioni vengono visualizzate qui. E’ possibile, ad esempio, caricare le cartelle e i file dell’ultima operazione, includere o escludere certe sottocartelle o cancellare la selezione per ricominciare. Il programma mostra il numero di file rilevati, pure.

Il terzo passaggio consente di apportare modifiche al processo selezionato. Se per esempio si è scelto di effettuare un confronto audio per trovare file audio duplicati, è possibile averlo analizzare i file ogni volta che vengono utilizzati o una sola volta, cambiare il rapporto con cui i file devono essere identici per essere considerati duplicati e scegliere di utilizzare uno o tutti i core del processore. I file sono analizzati e trasformati nella fase quattro. Questo può richiedere un po’ di tempo a seconda dello strumento e delle impostazioni che sono state selezionate.

MediaPurge consente di visualizzare informazioni di stato relative al processo compreso il tempo rimanente, il numero di file elaborati e dei file rimanenti. Una scansione di più di 4000 file audio utilizzando l’algoritmo di confronto audio viene completata in circa 25 minuti. Se vengono trovati file duplicati, saranno suggerite opzioni per elaborare i risultati manualmente o lasciare che il programma gestisca il resto. E’ altamente consigliabile utilizzare l’opzione manuale per assicurarsi che solo i file duplicati siano sostituiti o rimossi.

Il processo manuale consente di visualizzare un file di origine e tutti i relativi file duplicati per ogni passaggio. È possibile riprodurre qualsiasi file trovato qui per verificare i risultati in questo modo, scegliere di mantenere, spostare, sostituire o eliminare i file, aprire l’editor dei tag, la directory del file di origine o copiare negli Appunti i risultati.

Per quanto riguardano gli altri strumenti, funzionano tutti in modo simile. Ecco una panoramica delle caratteristiche che il programma mette a disposizione:

  • Rinominare i file utilizzando i tag.
  • Aggiungere i tag partendo dai nomi dei file.
  • Modificare i tag e i nomi dei file.
  • Copiare o rimuovere i tag.
  • Creare una struttura di directory dai tag.
  • Creare una struttura di directory dai nomi dei file.

Altre opzioni che il programma mette a disposizione sono le impostazioni per selezionare un decoder esterno per i file audio che può essere in grado di leggere più formati rispetto al decoder standard di Windows.

Un problema che si può incorrere in quando si utilizza il programma è che esso è stato tradotto dal Tedesco all’Inglese utilizzando una traduzione automatica e questo può rendere difficile capire alcune funzioni del programma o delle impostazioni.

Tutto sommato però, MediaPurge è un potente programma per gestire una collezione multimediale disordinata – soprattutto audio – su Windows.

Per scaricare MediaPurge basterà seguire questo link.

Add Comment