Gestire e monitorare i videogiochi con Game Assistant 2 per Windows

Game Assistant 2

Per i videogiocatori più incalliti, tenere traccia di tutti i giochi posseduti può essere un onere abbastanza gravoso. E se non si utilizza solo una singola piattaforma per giocare, per esempio Steam o Origin, ma se ne utilizzano diverse, si installano i giochi in proprio, ci si diverte con i giochi in Flash e magari anche con qualche emulatore, allora la gestione di tutto ciò diventa una vera e propria impresa.

Sebbene sia possibile aggiungere giochi di terze parti ad alcuni client (Steam supporta questo, per esempio) non è possibile aggiungere i giochi Flash ma solitamente solo i file eseguibili.

Game Assistant 2 si propone di aiutare a gestire e monitorare i propri videogame, indipendentemente da come vengono lanciati. Il programma, attualmente disponibile in versione beta, include un set di funzionalità che potrebbero essere interessanti per alcuni utenti di Windows.

La prima cosa da notare dopo l’avvio è che il programma elenca la temperatura del processore, della scheda madre e della scheda video sulla destra. È possibile configurarlo per visualizzare la temperatura anche nei giochi, e il motivo principale di tutto ciò è fornire agli utenti informazioni che li aiutino a proteggere il computer dal surriscaldamento. Oltre alle opzioni per visualizzare la temperatura nei giochi a schermo intero, è confgurabile un allarme se la temperatura di un componente monitorato raggiunge una soglia impostata – 80 gradi centigradi di default– affinché si possa reagire in tempo e tornare ad attività meno impegnative per il sistema ed evitare così crash e altri problemi. Le soglie di temperatura possono essere modificate nelle impostazioni.

Game Assistant 2 tiene traccia delle temperature pure e può mostrare un grafico, evidenziando la tendenza nel tempo. Ultimo ma non meno importante, viene pure visualizzata la quantità di RAM in uso nella sua interfaccia.

Per quanto riguarda le capacità di gestione dei giochi, è possibile aggiungere giochi in locale, per esempio un gioco su Steam o un gioco in esecuzione in un emulatore, ma anche giochi sul web. La seconda opzione richiede soltanto un url e un nome. A differenza dei giochi locali, che vengono visualizzati con la loro icona, i giochi in Flash e i giochi online vengono visualizzati solo con un’icona segnaposto.

Dopo aver aggiunto i videogame qui, è possibile avviarli dalla finestra di Game Assistant 2. Il programma migliora il sistema automaticamente ovvero libera un po’ di RAM prima che il gioco inizi. È possibile pure liberare la RAM manualmente in qualsiasi momento con un clic del pulsante del mouse.

L’ultima opzione che mette a disposizione Game Assistant 2 è l’acquisizione di screenshot. Gli screenshot possono essere scattati con un clic sull’icona nell’interfaccia o con la scorciatoia Alt-A. È possibile modificare la schermata d’altra parte in qualsiasi momento.

Insomma Game Assistant 2 può essere un programma utile per alcuni utenti. Sebbene non aggiunga nulla di nuovo, integra diverse caratteristiche interessanti in un’unica interfaccia. La caratteristica fondamentale che lo distingue è la capacità di aggiungere anche i giochi web alla sua interfaccia. Inoltre, è possibile aggiungere facilmente giochi come segnalibri nei moderni browser.

Per scaricare Game Assistant 2 basta seguire questo link.

Add Comment