Glossy o Matte, la differenza nel Display

matte

Quando andiamo a comprare un nuovo Monitor ci ritroviamo con una scelta molto importante. La dimensione, il tipo di display (LCD / LED / OLED ) e la risoluzione massima ( con tanto di famigerata 4K). Ma la cosa non è finita qui, e questo vale praticamente per qualsiasi monitor o TV, montato sul portatile o esterno.

Stiamo parlando della differenza fra il tipo di Display Matte e Glossy. Sono due tipi di display che per quanto la loro caratteristica venga regolarmente ignorata, conta attualmente parecchio: soprattutto se l’ambiente nel quale dobbiamo montarlo è un ambiente illuminato o con poca illuminazione. Cominciamo col parlare delle differenze fra le due cose.

Generalmente, i display di tipo “glossy” vengono preferiti per il colore vivo ed il contrasto più fedele. I colori sono più intensi e le tonalità scure sembrano più profonde e dettagliate lasciando così meno “ombreggiature” sull’immagine. Il problema è che sono problematici in ambienti dove la luce del sole  o la luce di una lampadina è diretta verso il display: causa un odiatissimo effetto riflesso che ci impedisce di vedere del tutto quello che vogliamo. Ciò rende i Glossy inutili in ambienti con la luce del sole diretta verso lo schermo.

I Display con il “Matte” sono esattamente quello che ci aspettiamo in risposta al Glossy. Sono dei display che in generale hanno una protezione contro l’effetto riflesso della luce, permettendoci così di darci maggiore libertà su dove possiamo posizionare il nostro PC o la nostra TV. Il problema è che questo tipo di Display, proprio a causa della sua protezione, ha dei colori meno vividi e attivi del Glossy.

Quindi, che tipo di Display dobbiamo preferire? Se la posizione è fissa, controllate tutte le fonti di luce. Controllate la lampadine e la luce del sole: dove arrivano? Come possiamo posizionare un computer con display Glossy senza avere problemi? Se vi risulta impossibile, puntate ad un Matte.

Add Comment