Google acquisisce la software house che ha sviluppato Word Lens

Google acquisisce la software house che ha sviluppato Word Lens

Nei giorni scorsi Google ha messo a segno una nuova ed interessante acquisizione: quella del team di Quest Visual, noto ai più per lo sviluppo di Word Lens.

Per chi non lo sapesse Word Lens è un’applicazione per Android, iOS e, soltanto recentemente, anche per Gogole Glass, lanciata nel 2010 e grazie alla quale è possibile tradurre qualsiasi scritta o testo semplicemente inquadrandola con la fotocamera del dispositivo mobile in uso.

Con Word Lens abbiamo iniziato a sperimentare ciò che è possibile fare con la potenza dei dispositivi mobile, per “vedere il mondo nella propria lingua”. Unendoci a Google saremo in grado di integrare la tecnologia di Quest Visual in tutte le funzionalità di Google Traduttore e nelle possibilità che il servizio offrirà in futuro. Come ringraziamento per averci sostenuti durante il nostro viaggio, abbiamo reso sia l’applicazione che i pacchetti delle varie lingue gratuiti, da scaricare per un periodo di tempo limitato durante la transizione verso Google.

Con l’acquisizione è molto probabile che la tecnologia in questione venga impiegata in un futuro non molto lontano per migliorare Google Traduttore in modo tale da mettere a disposizione degli utenti un valido strumento per rendere ancor meno un ostacolo le differenze linguistiche ed il grado di comunicazione quando ci si trova in un paese straniero.

Al momento non risultano disponibili informazioni per quanto concerne l’entità dell’investimento economico. Molto probabilmente sarà possibile saperne di più durante i prossimi giorni.

Da notare che tutti coloro che sono interessanti a sperimentare le potenzialità di Quest Visual ed in particolare di Word Lens per un periodo di tempo limitato possono scaricare gratuitamente l’app e tutti i pacchetti lingue disponibili sia da App Store sia da Google Play.

Add Comment