Google aggiunge la possibilità di scaricare i propri dati da Gmail e Calendar

Google Takeout Gmail Calendar

La funzionalità Google Takeout non è proprio quello che sembra, ma è comunque utile (anche se meno deliziosa). Questo servizio permette infatti di scaricare tutti i dati da uno specifico servizio di Google per poterli conservare o utilizzare come si desidera. Google sta attualmente espandendo questa funzionalità anche a Gmail e Google Calendar. Takeout per Calendar è disponibile per gli utenti già da questo momento, mentre Gmail Takeout diverrà disponibile per tutti nel prossimo mese.

Questa funzionalità esiste per alcuni motivi. Ovviamente, qualcuno potrebbe voler raccogliere tutti i dati che ha caricato precedentemente sulla cloud, il che renderebbe questa caratteristica estremamente conveniente. Inoltre, coloro che vogliono passare ad altri servizi potrebbero scaricare questi archivi e importarli in un nuovo servizio. Ad esempio, Gmail permetterà di scaricare un backup in formato MBOX, che può essere importato in molti altri servizi.

La terza opzione è estremamente improbabile, ma per completezza dobbiamo prenderla in considerazione. Google sta lasciando il campo dei servizi web e quindi sta dando la possibilità di raccogliere i propri dati prima che questi servizi vengano chiusi. Questa situazione ricorda forse quella che ha riguardato Google Reader qualche tempo fa? E’ quasi più probabile che Apple trasformi iOS in software open source, ma non si sa mai!

In ogni caso, è cosa buona che Google stia implementando e rendendo disponibili a tutti caratteristiche come questa, per permettere alle persone di raccogliere e trasferire i dati nel modo che ritengono più opportuno. Avete un progetto in mente per mettere a buon uso tale funzionalità?

 

Google Takeout

Add Comment