Google Assistant su qualsiasi versione Android: installazione ed utilizzo

Con un piccolo trucco è possibile installare Google Assistant su qualsiasi smartphone Android, ed utilizzarlo senza problemi. Il tool è il futuro di Google, perchè risulta legato ad ogni possibile studio sull’intelligenza artificiale, ed in grado di raccogliere da solo una serie di funzionalità tutt’oggi suddivise tra app di diversa tipologia: dalla chat, al contatto video; dalle ricerche su Google, alle informazioni ottenute da Google Now.

Cos’è Google Assistant e come funziona

Google Assistant è un’applicazione che diventa un vero e proprio “maggiordomo virtuale”: si integra perfettamente con Google Allo, sistema di comunicazione istantanea di Google, al pari di Whatsapp e Telegram, dalle grandi capacità. Grazie ad Allo e a Google Assistant potrete organizzare i voli, fissare i promemoria, comunicare con i propri contatti, inviare email, lanciare app, selezionare promemoria e molto altro ancora.

Ovviamente, dovreste già avere installato Allo, in caso contrario fatelo subito dal link seguente:

Google Allo
Google Inc. Comunicazione Free
Download

Nel caso Allo non fosse compatibile con il vostro dispositivo, installate l’apk dal link di ApkMirror

Ufficialmente, Assistant è disponibile su tutti gli smartphone dotati di Android 6.0 Marshmallow o superiori. Tuttavia, un trucco vi consentirà di installarlo su qualsiasi versione Android, e testarlo da subito. Ovviamente, funzionerà non soltanto su Pixel e altri dispositivi targati Google, come si era inizialmente ipotizzato.

Come installare Google Assistant su qualsiasi smartphone

Iniziate dal visitare questo link per scaricare l’Apk della versione 10.2.98 di Google Play Services: avviando questa versione andrete ad aggiornare quella sicuramente presente sul vostro device Android.

Nel caso vogliate valutare in maniera approfondita prima di installare l’apk sopra menzionato, utilizzare Play Services Info per poter visualizzare la versione già installata sul vostro smartphone. Play Services presente potrebbe infatti già essere la 10.2.98, dunque si può tranquillamente saltare questo passaggio.

Dopo questo passaggio, avviate Allo: Google Assistant dovrebbe essere già installato ed in posizione privilegiata, pronto per essere utilizzato. Iniziate dunque a porgergli tutte le possibili domande!

(Scarichiamo.it declina ogni responsabilità sulle attività descritte, che vengono eseguite sotto diretta imputabilità dell’operatore finale)

Google Assistant in Italiano

Al momento, Google Assistant è presente solo nella lingua inglese e, ahimè, non esiste alcun widget o pulsante privilegiato che renderebbe il suo utilizzo molto più immediato come ci si aspetta da un servizio simile. Tuttavia, il rollout nella lingua italiana è imminente e si attendono ulteriori sviluppi e funzionalità. Vale comunque la pena di testarlo e dare un’occhiata: è un gran passo verso il futuro della completa automazione.

Che ne pensi?