Google Fit, un contapassi per tracciare i propri allenamenti quotidiani

20141029_c4_fit-app

L’obiettivo potrebbe ovviamente essere quello di rubare il palcoscenico a Microsoft Band, ma non ci vuole poi molto a capire come il marchio di Mountain View in realtà ci punti moltissimo.

Stiamo facendo riferimento alla nuova applicazione per dispositivi Android che è stata presentata nel corso delle ultime ore da parte di Google, dedicata a tutti quegli utenti che hanno intenzione di curare in modo migliorare la propria salute e forma fisica.

L’app in questione prende il nome di Google Fit e si caratterizza per mettere a disposizione degli utenti la possibilità di tenere sotto controllo praticamente ogni allenamento che viene  portato a termine nel corso della settimana, ma al tempo stesso consente anche di avere accesso a dati e statistiche che si feriscono ai propri workouts.

Ad ogni modo, la nuova applicazione Google Fit lanciata dal colosso di Mountain View si può certamente considerare come un contapassi che ha la particolarità di permette l’individuazione di obiettivi ben determinati e di standard di miglioramento.

L’obiettivo, come si può facilmente intuire, è quello di fare in modo di migliorare la propria forma fisica.

Ad ogni modo, l’app Google Fit si caratterizza per andare a sfruttare i sensori integrati all’interno dello smartphone, ma anche la funzione di geolocalizzazione, senza dimenticare come utilizzi anche la cronologia delle posizioni,in modo tale da ottenere tutta una serie di dati e di statistiche per l’elaborazione di un piano di allenamento.

Add Comment