Google Play Music aggiunge la possibilità di caricare le canzoni direttamente dal browser

Google Play Music DragDrop

Uno degli aspetti migliori di Google Play Music è la possibilità di caricare la propria esistente collezione di musica per avere un facile accesso ad essa dal servizio cloud. Purtroppo, caricare l’intera raccolta musicale dal PC al web può effettivamente essere un lavoro noioso e frustrante poiché è necessario prima scaricare l’app Music Manager per poterlo fare. E se ci fosse una soluzione più semplice basata sul web e che consiste in un semplice drag-and-drop? Per fortuna, c’è.

Il team di Google Play ha annunciato ufficialmente sulla pagina Google Plus del servizio di aver aggiunto un nuovo modo per caricare la musica tramite il browser Chrome. La funzionalità è attualmente reperibile nella sezione labs di Play Music, e questo significa che è ancora un’offerta sperimentale.

Dopo aver attivato la funzione labs, è sufficiente trascinare i file sopra a una scheda aperta di Google Music e verrà chiesto di scaricare una speciale app Chrome. Oltre a trascinare i file manualmente, è possibile impostare Google Play Music affinché carichi i file automaticamente man mano che li si aggiunge a specifiche posizioni sul proprio PC, ad esempio la cartella “Musica”.

Come se non bastasse, la caratteristica sperimentale apporta anche un piccolo mini-player che si presenta nella schermata di avvio dell’app Chrome. Il mini-player rende facile saltare, mettere in pausa e andare avanti o indietro attraverso l’intera collezione musicale.

Per i proprietari di Chromebook che non avevano in precedenza nessun’altra opzione per il caricamento dei file su Play Music, la nuova funzionalità dei labs è un’aggiunta molto gradita. Per tutti gli altri? È certamente un’alternativa facile rispetto all’utilizzo dell’applicazione desktop Music Manager.

Add Comment