Il mercato degli smartphone cresce ancora. Ma quanto potrà reggere?

28--07-2013_231616

Gli interessanti risultati statistici del terzo trimestre 2013 evidenziano, ancora una volta, l’ennesima crescita nel mercato degli Smartphone, con 432 milioni di cellulari venduti e un trend in positivo del 6% rispetto al precedente anno. Molto bene Samsung, regina del mercato, con il nuovo Galaxy S4 e il conseguente sconto dul Galaxy S3, che ne ha sviluppato le vendite. I numeri, invece, non premiano Apple, la principale antagonista: i 31 milioni di smartphone venduti nel trimestre – meno della metà di Samsung – mostrano un calo del 16% rispetto al Q2 del 2012. Nonostante gli sconti sull’iPhone 4, pesa l’assoluta assenza di novità da quasi un anno.

[pullquote]Gli utenti sono davvero disposti a comprare un nuovo smartphone ogni anno?[/pullquote]Il trend di crescita continuerà ad aumentare? Difficile ipotizzare le reazioni del mercato di fronte a nuovi prodotti, di cui si sa ancora troppo poco. Probabilmente, l’uscita del nuovo iPhone 5S e la crescita sorprendente di LG, Lenovo e ZTE saranno il motore trainante dei mesi a venire. Che, tuttavia, saranno economicamente difficili per gran parte dell’Europa e potrebbero iniziare a mostrare dei segni di cedimento, peraltro facilmente ipotizzabili.

Il mercato degli smartphone potrebbe saturarsi. Chi cambia telefonino ogni anno? Chi ha acquistato uno smartphone spendendo più di 500 euro, difficilmente replicherà l’acquisto per avere una semplice evoluzione del proprio dispositivo. Cioè nessuno, tranne qualche affezionato,  sarà disposto a rispendere cifre considerevoli per effettuare le medesime operazioni che effettua oggi con il proprio telefonino (telefonare, foto, social network e poco altro). Le grandi aziende, dal canto loro, si vedono costrette ad introdurre sul mercato evoluzioni o novità per rimanere…sulla cresta dell’onda. Ma non sempre riescono, nel giro di sei mesi, a proporre un update il cui acquisto sia davvero sensato.

Dunque, in tempi non troppo lontani, le vendite degli smartphone potrebbero subire una flessione. I mercati emergenti potrebbero dare una mano ma costituiscono, nel settore tecnologico, una grande incognita. Le strategie di mercato dei grandi sono pronti a studiare al meglio il mercato e valutare come muoversi. Sarà interessante analizzare i movimenti futuri di Apple, che ha ritardato l’uscita del nuovo smartphone e del nuovo OS pur di consegnare al mercato un prodotto davvero convincente.

Add Comment