iMac lento. Come fare per riportarlo a piena velocità. (Parte 1)

Lentezza mac

Solitamente gli iMac sono macchinari molto solidi e stabili, ma come tutti i dispositivi informatici ed elettronici tendono ad accumulare un po’ di sporcizia sia digitale che fisica, cosa che alla fin fine comporta dei rallentamenti. Stesso l’età del nostro dispositivo, come tutti i suoi pezzi interni, può portare al rischio di farlo diventare sempre più lento. Vediamo un po’ cosa possiamo fare per riportare il nostro amico dalla mela morsicata a piena velocità. Ecco come risolvere il problema dell’iMac lento.

Cercate le applicazioni che risucchiano molte prestazioni. Premendo Command+Spazio aprirete la ricerca. Lì, cercate Activity monitor o monitor attività. Cercate fra i processi listati quello che prende più CPU (a volte dobbiamo abilitare proprio lo spunto per vedere la percentuale). I processi che prendono il 99% della CPU sono dei probabili colpevoli, perciò è consigliato cliccare su di loro e quindi sulla X in alto a sinistra. Occhio però: controllate se non sono programmi vitali.

Chiudete le applicazioni…di nuovo, non si tratta solo di processi. E’ lo stesso OSX che “salva” le applicazioni nel menù a sinistra anche quando li chiudiamo, un po’ come gli smartphone. Solitamente in questo stato ibernato non procurano problemi, ma se il vostro Mac rallenta proprio per la quantità di programmi aperti, cliccate con il tasto destro sul programma e scegliere “Esci”.

Limitate i programmi all’avvio…a volte sono proprio i programmi all’avvio a procurare questo problema, anche se solo alla partenza del Mac. Andate nelle preferenze di sistema, utenti e gruppi, selezionate il vostro account e cercate al funzione che vi dirà i programmi avviati al Login. Deselezionate quelli che vi sembrano inadatti.

Disabilitate le animazioni e la trasparenza…è un trucco semplice, ma se funziona su Windows perché non sul Mac? Andate nelle preferenze di sistema e quindi nell’accessibilità e cercate le opzioni grafiche sotto Display ( o schermo).

 

Add Comment