Come impedire che Firefox invii informazioni sui file scaricati a Google

firefox

A partire dalla versione 32 di Firefox, Mozilla controllerà i download dei file sul database di Google che è alimenta la funzione Navigazione Sicura su Google Chrome dal 2012.

Se avete letto le note di rilascio di Firefox 31, avrete notato la voce “blocco di malware dai file scaricati” nella sezione Novità. L’integrazione della funzionalità in Firefox 31 è il primo passo nell’attuazione di un programma che sarà completato quando Firefox 32 sarà rilasciato al pubblico in sei settimane.

In Firefox 31, una lista locale viene utilizzata per determinare se un file scaricato sia dannoso o no. Questo elenco scaricato viene aggiornato regolarmente ogni volta che un download viene effettuato, esso viene confrontato rispetto all’elenco per assicurarsi che non sia malevolo.

Da Firefox 32 in poi, i download saranno confrontati con l’elenco locale ma anche con uno remoto, se l’elenco locale non restituisce un risultato. Questo elenco remoto è gestito da Google, e per accedervi, alcuni informazioni sul download sono inserite. Mentre il file stesso non viene trasferito, il suo valore di hash SHA-256, nonché altre informazioni quali il nome del file suggerito per il download, la lunghezza del file in byte e l’url del sito da cui è stato scaricato vengono caricate sul server.

 

Come bloccare l’invio di informazioni a Google

 

Mentre l’implementazione dei controlli sui download in Firefox può evitare ad alcuni utenti di imbattersi in malware, gli altri possono non gradire l’integrazione della funzionalità.

Un motivo principale è la privacy poiché informazioni sui file scaricati vengono inviati a Google. Non solo sono diffuse informazioni sul file, ma la richiesta stessa rivelerà altre informazioni come l’indirizzo IP del computer da cui la richiesta proveniva.

Se è stato installato un software antivirus sul sistema, può anche essere inutile utilizzare la funzionalità di Firefox poiché quel software può proteggere il sistema dal download di malware automaticamente.

Ultimo ma non meno importante, vi è anche la possibilità di falsi positivi.

Per disattivare il controllo di reputazione applicazione in Firefox, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Digitare about:config nella barra degli indirizzi del browser e premere il tasto Invio.
  2. Confermare che si starà attenti se viene visualizzato un messaggio di avviso.
  3. Cercare la voce browser.safebrowsing.appRepURL.
  4. Fare doppio clic sulla preferenza e sostituire il valore con uno spazio vuoto.

Rimuovendo l’indirizzo dalla preferenza si blocca l’invio di informazioni a Google.

In alternativa, è possibile disabilitare completamente la Navigazione Sicura di Google.

  1. Caricare about:preferences nella barra degli indirizzi di Firefox.
  2. Passare alla voce Sicurezza nella barra laterale a sinistra.
  3. Disabilitare le opzioni “Blocca i siti segnalati come minaccia” e “Blocca i siti segnalati come contraffazioni”.

Ulteriori informazioni relative alla funzionalità Navigazione Sicura sono disponibili sul Wiki di Mozilla.

Add Comment