Come installare SteamOS usando un Pc Virtuale

SteamOS sistema

SteamOS, il sistema operativo targato Linux ma che tratta in particolar modo la piattaforma client e compravendita videoludica, è realtà da molto tempo. C’è gente che vorrebbe provarlo, ma non vuole dar via ore di tentativi nell’installazione e non vuole comprare un Box trattato appositamente per avere il sistema operativo. Che fare? Quando vogliamo provare un sistema operativo ma ci scoccia ripartizionare il nostro HDD o usare un dispositivo esterno, possiamo sempre direzionarci verso la soluzione PC Virtuale. Una simulazione che in un certo senso emula un PC vero e proprio, pronto a prendere in grembo qualsiasi sistema operativo vogliamo. In questo caso possiamo provare con SteamOS, che è l’ultimo grido per chi vuole unire videogiochi e Linux.

Cominciamo perciò con qualche strumento che possiamo consigliarvi. Per prima cosa scaricate VirtualBox, che è gratuito è molto funzionale. Vi consigliamo anche di scaricare le guest additions che possono darvi ulteriori potenzialità al vostro PC virtuale, come migliore controllo video e prestazioni secondarie. Potete scaricare l’ISO da montare da qui. Fate caso che non sempre bisogna montare l’ISO con un programma esterno come Daemontools, ma potete anche usare VirtualBox per farlo. Nulla guasta comunque tentare di usare il vostro metodo personale per far leggere al PC virtuale il vostro lettore di preferenza. Potete scaricare SteamOS da qui.

Una volta installato ed avviato il programma, create un PC Virtuale. Vi consigliamo di creare un PC virtuale basato su Linux (Type) e come versione Debian (64-Bit). Dategli almeno 4Gb di memoria. Ciò può risultare difficile se non avete 4Gb di memoria liberi: in caso contrario tentate con una quantità minore ma non ve lo consigliamo. Create un Hard Disk dinamico mandando tranquillamente avanti. Nel caso date 40Gb di partenza come spazio libero a SteamOS. Adesso modificate il PC virtuale: in System, rimuovete il Floppy ed abilitate l’EFI. In Display abilitate l’accelerazione 3d e aumentate la memoria a 128Mb. Adesso andate in Archiviazione (o Storage) e nello slot del CD selezionate un file, selezionando l’ISO di steam. Altrimenti provate a montare l’ISO con un programma esterno e selezionare quindi il lettore.

Alla schermata iniziale, una volta avviato il PC virtuale, fate l’installazione automatica. Al riavvio, avviate il Recovery Mode. Quando vedrete un prompt dei comandi, scrivete: apt-get purge “.*nvidia.*”.  Una volta eseguito, scrivete dpkg-reconfigure xserver-xorg. Adesso è il momento di usare il Guest Additions. Andate in Devices (o in dispositivi) e cliccate su Inserisci Guest Additions, indicando il file. Nel prompt scrivete poi mount /dev/cdrom /media/cdrom. Scrivete subito dopo sh /media/cdrom/VBoxLinuxAdditions.run. Fatto ciò scrivete Reboot ed avviate SteamOS come normale.

Complimenti! SteamOS è pronto a partire!

Add Comment