Intel Vt-x o Amd-v non attivo. Cosa fare.

note

Cosa c’è di peggio quando vogliamo avviare un Virtual Machine, preparato all’uso? Un messaggio che ci dice chiaramente che l’Intel VT-x o l’AMD-V non è attivo o non è disponibile nel PC. Per spiegarlo in breve, l’Intel VT-x e l’AMD-V sono funzioni integrate nel nostro computer per permetterci l’emulazione di altre macchine virtuali, condividendo la potenza delle CPU ed altre caratteristiche. Quando è disattivato, l’avvio di macchine virtuali non è possibile. In Hyper-V riceviamo un messaggio invece che ci dice che l’Hardware semplicemente non è compatibile. In altri è definito tutto ciò come “Virtualizzazione dell’Hardware”.

Ma vediamo come risolvere il problema. Prima di tutto consultiamo un attimo la rete per controllare il tasto giusto per entrare in Bios e se soprattutto il nostro modello di PC, piastra madre o notebook ha la possibilità di sfruttare la virtualizzazione dell’Hardware. L’AMD-V è sempre attivo, mentre l’Intel VT-x può essere disattivato. Potete perciò trovarlo fra le funzioni della vostra macchina entrando in BIOS (magari con F2, Canc o altre combinazioni) e vedendo fra le varie opzioni se la funzione è presente. A volte è presente sotto il menù CPU e a volte sotto altri menù: quel che è importante è esplorare.

Nel caso la vostra BIOS è munita di UEFI attivo con Windows 8.1 installato, entrare in BIOS coi vecchi metodi non è possibile. Dovete entrare in Impostazioni PC, accedere a aggiorna e ripristina e fare l’avvio avanzato. Una volta arrivati al menù, premete quello che vi da l’accesso all’UEFI. Riavviato il PC, vi ritroverete nella BIOS e potrete navigarci al suo interno senza problemi.

Se il problema persiste, è probabile che sia colpa di Hyper-V. Il programma infatti non permette ad altri, tipo VirtualBox, d’avviarsi. Raggiungete il pannello di controllo, aprite la disinstallazione dei programmi in programmi e funzionalità e cercate la funzione in “Attiva o disattiva delle funzionalità Windows”. Levate di mezzo Hyper-V e riavviate. Il gioco è fatto!

Add Comment