iPad Mini Retina, problemi di persistenza LCD e gamma di colore povera

iPad Mini Retina, problemi di persistenza LCD e gamma di colore povera

I problemi di fabbricazione degli schermi del nuovo iPad Mini con display Retina, ovvero quelli a cui è stata data la colpa del ritardo dell’arrivo del tablet sul mercato, sono ben più reali di quanto si potesse immaginare.

I test condotti nel corso degli ultimi giorni hanno infatti portato a galla il fatto che alcuni esemplari del nuovo tablet di Cupertino soffrono di un problema di persistenza a schermo delle immagini.

Il developer Marco Arment ha elaborato sul suo sito web ufficiale un test ad hoc mediante cui all’utente viene richiesto di mostrare a schermo una scacchiera bianca e nera e di passare poi ad uno sfondo grigio dopo alcuni minuti di esposizione. Nel caso in cui il display fosse affetto dalla problematica sul quadrante grigio resterà l’alone della precedente scacchiera ovvero quello che in gergo può essere definito come un caso di burn-in dei pixel dove, appunto, un’immagine visualizzata a lungo persiste anche quando non più visualizzata, talvolta anche a tempo indeterminato.

Il developer naturalmente non è in grado di predire quanto tale problematica sia diffusa sugli iPad Mini con display Retina ma, ovviamente, cercherà di sottoporre la questione al supporto Apple in modo tale da poter trovare una valida soluzione.

Oltre ai problemi di persistenza a destare non poche perplessità pare sia anche la gamma di colore del nuovo tablet della mela morsicata.

Diverse testate specializzate in panelli LCD hanno infatti condotti alcuni test intensivi sulla resa dell’iPad Mini con display Retina ed i risultati ottenuti sono stati tutt’altro che soddisfacenti e promettenti.

Anandtech riporta ad esempio che la gamma di colore del tablet sembra essere rimasta pressochè invariata rispetto alla precedente generazione di iPad nonostante l’aumento di risoluzione. In particolare pare che il neo mini tablet di Apple non sia in grado di raggiungere una buona compilante con lo standard sRGB.

Nonostante la risoluzione non sia più un problema nel nuovo Mini, la gamma colore non è cambiata rispetto al modello precedente. […] iPad Mini con Display Retina ha la stessa gamma colore di iPad Mini in versione standard, più esigua rispetto a iPad Air e al di sotto della copertura sRGB che normalmente si ricerca. Il più grande problema è che vi sono altri piccoli tablet nella stessa fascia di prezzo che offrono una buona copertura sRGB (ad esempio il Nexus 7 e il Kindle Fire HDX 8.9).

Per DisplayMate, invece, l’iPad Mini Retina va a collocarsi al terzo posto in classifica in tutte le categorie dei test condotti.

iPad Mini con Display Retina sfortunatamente si piazza a un distante terzo posto, dietro agli innovativi schermi del Kindle Fire HDX e del nuovo Nexus 7, perché continua a presentare solo un 63% della gamma golore, come l’originale iPad Mini e addirittura il più vecchio iPad 2. Ciò è ingiustificabile per una generazione odierna di tablet premium. […] Tutto questo sembra essere dovuto a un planning incredibilmente povero. Anziché optare per un LCD Low Temperature Poly Silicon dalle alte performance, Apple ha deciso di continuare a scommettere sull’IGZO, che ha portato sia a carenze nella produzione che a prodotti inferiori.

Add Comment