iPhone 5: Apple sostituisce gratuitamente il tasto di accensione

iPhone 5: Apple sostituisce gratuitamente il tasto di accensione

È notizia degli ultimi giorni quella che Apple ha dato il via alla campagna di sostituzione gratuita per gli iPhone 5 che presentano il tasto di accensione difettoso.

La decisione è stata presa da Cupertino in seguito alle lamentele degli utenti che da alcuni mesi a questa parte risultavano sempre più numerose. Ad essere affetti alla problematica pare siano un gruppo di iPhone 5 prodotti durante la primavera del 2013.

Rilevare l’eventuale malfunzionamento è molto semplice. Premendo il tasto di accensione del melafonino (sia per avviar dil dispositivo sia per interrompere la fase di stand-by) questo non risponde ai comandi. Nei casi meno gravi la ripetizione dell’azione consente di sbloccare il device mentre in altri risulta addirittura necessario stabilizzare il collegamento al computer e l’avvio tramite iTunes

Coloro che riscontrano tale problematica possono quindi collegarsi all’apposita pagina web aggiunta da Apple al suo sito web ufficiale ed inserire il numero di serie del proprio iPhone in modo tale da poter verificare se faccia parte del programma di sostituzione oppure no. In caso di esito positivo a partire dal 2 maggio sarà possibile avvalersi della riparazione gratuita.

La sostituzione del pulsante di accessione viene effettuata esclusivamente dai centri riparazione Apple autorizzati. L’intera procedura richiede dai 4 ai 6 giorni da quando l’azienda riceve il terminale difettoso ed il dispositivo può essere consegnato in modalità Carry-In o Mail-In. La modalità Carry-In prevede che l’utente si rechi in un Apple Store o presso un rivenditore aderente all’iniziativa per verificare il proprio iPhone 5. Qualora il difetto venisse certificato verrà preso in carico dal personale, inviato al centro riparazioni e si riceverà una notifica non appena sarà pronto per il ritiro. La modalità Mail-In prevede invece l’invio da parte di Apple di una confezione preaffrancata con cui spedire il dispositivo per la sostituzione.

Apple invita inoltre gli utenti che desiderano avvalersi del diritto di riparazione di effettuare un backup dei dati su iTunes o su iCloud, di disattivare Trova il mio iPhone, di cancellare i dati e le impostazioni e di effettuare l’aggiornamento a iOS 7.

Add Comment