L’iWatch raggiungerà il 10% degli utenti iPhone

L'iWatch raggiungerà il 10% degli utenti iPhone

Anche se per il momento da parte di Apple non è giunta ancora alcuna conferma riguardo il lancio dell’iWatch da tempo in rete circolano numerose indiscrezioni che hanno permesso di delinearne le presunte caratteristiche.

Tenendo conto di ciò chiedersi quale sarà la portata sul mercato dello smartwatch della mela morsicata appare dunque più che lecito. A cercare di fornire delucidazioni in tal senso ci ha pensato BMO Capital Markets secondo cui l’iWatch raggiungerà il 10% degli utenti iPhone.

Secondo Keith Bachman, analista della società ed esperto del mondo Apple, saranno almento 33,5 milioni gli utenti che nel corso del 2015 decideranno di acquistare un iWatch. Si tratta di una previsione all’estremità più bassa delle possibilità di Apple poiché è dato per probabile anche un tasso di penetrazione del 15% degli attuali utenti iPhone pari a 50,3 milioni di orologi venduti. Qualora poi si superasse la cifra record del 20% i milioni salirebbero ben a 67.

Le stime in questione sono state effettuate sula base di un prezzo target di 250 dollari ma naturalmente anche altri vari fattori potrebbero andare ad influire sulla buona riuscita o sull’insuccesso dello smartwatch. Buona parte del successo dell’orologio di Cupertino potrebbe derivare dalle opzioni per i professionisti che verranno introdotte.

Crediamo che un fattore chiave per guidare l’adozione siano le applicazioni utili. Crediamo che il focus iniziale sarà sulla salute e sulle applicazioni di fitness, ma per raggiungere un livello d’adozione del 20%, Apple dovrà includere applicazioni dedicate ai professionisti.

Ad incidere sulla buona riuscita dell’iWatch dovrebbero però essere anche l’estetica manualmente curata e la biometria orientata al fitness.

Add Comment