La tastiera per iOS Fleksy rinnovata con una nuova interfaccia utente, sei nuovi temi e molto altro

fleksy keyboard iOS

Come probabilmente saprete, Apple non ha ancora aperto la tastiera virtuale di iPhone agli sviluppatori quindi non si può andare sull’App Store e sostituire la tastiera di iOS con una personalizzato, come invece è possibile su Android. Ma dove alcuni vedono fallimenti, altri vedono opportunità, come Fleksy.

Per chi non ha familiarità con questa app, Fleksy è la prima tastiera alternativa con gesture disponibile agli sviluppatori di terze parti sull’intero ecosistema iOS. Disponibile anche su Android, la tastiera Fleksy ha visto oltre 1 milione di download totali sulle diverse piattaforme, e circa la metà di questi download provengono da utenti iOS.

In seguito alla versione 2.0 su Android all’inizio di quest’anno, oggi Fleksy Keyboard è stata aggiornata alla versione 3.1, dotata di un’interfaccia utente completamente rinnovata, sei nuovi temi e altro ancora.

Il nuovo aspetto è stato concepito per esporre meglio tutte le sue funzionalità e creare una migliore esperienza utente che “integra l’aumentata disponibilità di Fleksy in altre applicazioni”, come sottolineato nelle note di rilascio su iTunes che accompagnano il download da 50,2 MB.

L’applicazione include una nuova sezione tutorial e un’altra dedicata al supporto da cui si può inviare il proprio feedback agli sviluppatori. Si noteranno anche alcuni aggiornamenti relativi a una maggiore accessibilità. Altre correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni completano l’elenco delle modifiche in Fleksy Keyboard 3.1.

Sfortunatamente, gli sviluppatori di app non ottengono automaticamente la tastiera Fleksy. Invece, devono per forza iscriversi per ottenere il SDK ufficiale (rilasciato nel Dicembre scorso) e poi implementare le funzionalità. Solo una manciata di applicazioni iPhone e iPad dispongono di integrazione per la tastiera Fleksy, tra i quali Launch Center Pro.

Ioannis Verdelis, fondatore e direttore operativo di Fleksy, ha dichiarato:

Otteniamo circa la metà dei nostri download da iOS, una piattaforma che i nostri concorrenti hanno criticato pubblicamente, condannandola al fallimento sulle tastiere di terze parti.

Il nostro successo dimostra che iOS è una vera opportunità per le tecnologie per tastiere davvero innovative, e l’importante aggiornamento di oggi è il primo passo nel raddoppiare i nostri sforzi su questa piattaforma.

Per quanto molti desiderino che Apple apra sempre più aspetti di iOS agli sviluppatori di terze parti e più rapidamente, compreso il sottosistema delle tastiere, dovremo solo aspettare e vedere cosa riserva il futuro.

Ecco una rapida guida video della tastiera Fleksy:

Provate la tastiera Fleksy gratuitamente nell’App Store. Se si possiede un dispositivo iOS con jailbreak, è possibile superare le limitazioni del sistema operativo installando dalla repository di BigBoss su Cydia un nuovo tweak gratuito chiamato Fleksy Enabler, che consentirà l’uso della tastiera Fleksy nelle app predefinite.

Add Comment