Il lancio dell’iPhone ha obbligato Google a riprogettare Android

Il lancio dell'iPhone ha obbligato Google a riprogettare Android

Che il lancio dell’iPhone costrinse Google a riprogettare da zero, o quasi, Android era una voce che circolava già da tempo in rete e non solo ma la presunta conferma di ciò è arrivata soltanto nel corso degli ultimi giorni in seguito alla divulgazione di alcune indiscrezioni giornalistiche che vedono come protagonista un ingegnere di big G.

Le dichiarazioni sono state raccolte in un libro di Fred Vogelstein sul rapporto tra iOS ed Android e sono poi state pubblicate dal The Atlantic.

Stando a quanto riportato l’ingegnere Chris DeSalvo, ex dipendente dell’azienda di Cupertino ed uno tra i primissimi ad aver sviluppato Android, si sarebbe fatto sfuggire alcune indiscrezioni che potrebbero chiudere in maniera definitiva una diatriba che va oramai avanti da anni e tutto andrebbe a vantaggio dell’azienda di Apple.

Attenendosi alle indiscrezioni all’alba della presentazione del primo iPhone Google pare quindi sia stata messa in condizione di dover ripensare in toto ad Android. La cosa troverebbe inoltre conferma nelle successive mosse di Big G con un ritardo di circa un anno sulla tabella di marcia precedentemente pensata per la piattaforma mobile del robottino verde per il lancio dell’allora nuovo device touch HTC Mobile G1.

Come consumatore ero impressionato. Ne volevo immediatamente uno [di iPhone, ndr]. Ma come ingegnere Google ho pensato: “Dobbiamo ricominciare da capo” […] Quel che avevamo è improvvisamente sembrato così… anni ’90.

Le indiscrezioni coinvolgerebbero inoltre Andy Rubin, uno dei co-fondatori del progetto Android, il quale avrebbe affermato: “C***o, immagino non distribuiremo quel telefono“.

Nel caso in cui tali speculazioni trovassero effettiva conferma risulterebbe decisamente ben più semplice riuscire a comprendere il contesto della guerra termonucleare decantata nella biografia di Walter Isaacson e che Steve Jobs avrebbe voluto scatenare contro Google.

Ad oggi, comunque, Apple non ha mai trascinato Google direttamente in tribunale. Più volte, però, l’azienda di Cupertino si è scagliata contro i vari produttori, Samsung in primis.

Add Comment