Le migliori app che non si trovano sul Play Store

CyanogenmodLa maggior parte degli utenti Android installa solo applicazioni presenti nel Google Play Store e come abbiamo scritto nel nostro articolo su come proteggere Android da virus questa è un’ottima mossa per la sicurezza dello smartphone. Tuttavia vi sono molte app sicure che non sono presenti sull’app store di Google che meritano sicuramente attenzione. Ecco alcune delle migliori app che non si trovano sul Play Store.

Le migliori app che non si trovano sul Play Store per ogni evenienza

Cominciamo la lista delle migliori app che non si trovano sul Play Store con uno store alternativo, l’app del famoso sito Humble Bundle. Dopo una serie di aggiornamenti, questa applicazione è stata rimossa dal Play Store, forse perché Google la vedeva come una minaccia: l’app permette infatti di scaricare giochi di alta qualità lasciando all’utente la scelta su quanto pagare. Ma non finisce qui, i soldi pagati vengono divisi tra diversi enti di beneficenza, sviluppatori di app e il sito. L’app di Humble Bundle permette di sfogliare la libreria del sito molto facilmente, inoltre riceve aggiornamenti ogni qualvolta un nuovo gioco è disponibile.

La seconda nella lista delle migliori app che non si trovano sul Play Store è VideoMix, un’app fantastica per vedere in streaming film e telefilm direttamente da internet. Una volta effettuata la ricerca e trovato il programma o il film che si vuole vedere, basta semplicemente pigiare sul titolo, scegliere un sito da cui effettuare lo streaming e poi selezionare il video player che si vuole usare per la trasmissione. L’app consente anche di accedere ai profili IMDB dei programmi o film in modo da raccogliere maggiori informazioni su di essi, inoltre fornisce anche file torrent con cui scaricarli.

Tra le migliori app che non si trovano sul Play Store non può certo mancare CyanogenMod Installer, l’applicazione creata dal gruppo di sviluppatori CyanogenMod che guida gli utenti all’attivazione dei driver ADB e alla installazione delle ROM del gruppo. L’app è stata presente per qualche settimana sul Play Store, per poi essere cancellata perché violava le linee guida di Google, invogliando gli utenti a invalidare la loro garanzia (installando custom rom si può perdere la garanzia sul proprio smartphone se non si ritorna allo stato iniziale).

Se si cerca un modo per scaricare audio o video da Youtube, Videoder è la risposta. L’applicazione permette di cercare il video che si desidera da Youtube e ti permette di scegliere il formato che più si preferisce, tra cui i video in 1080p e MP3.

Un’altra delle migliori app che non si trovano sul Play Store è LMT Launcher, un laucnher alternativo molto carino e che non richiede che si abbiano i permessi di root. LMT Launcher ha un proprio menu separabile e personalizzabile, che si apre a ventaglio e offre varie scorciatoie, oltre a supportare la possibilità di aggiungere le opzioni preferite.

Per chi passa molto tempo a scaricare abbiamo inserito Transdroid nelle migliori app che non si trovano sul Play Store. Con Transdroid chiunque usa i torrent potrà gestirli da remoto; inoltre, dall’interno del client che si utilizza normalmente, si potranno anche aggiungere e rimuovere torrent o priorità.

Add Comment