LetzGo, adesso l’autostop diventa sicuro

autostop

Funziona esattamente come Bla Bla car, ma si riferisce solo ed esclusivamente alle distanze piuttosto ridotti. Per alcuni versi ricorda Uber, anche se in questo caso manca l’obbligo di pagare l’autista.

L’applicazione di cui stiamo parlando prende il nome di LetzGo e si caratterizza per essere la soluzione perfetta per poter richiedere e mettere a disposizione dei passaggi in macchina di pochi chilometri.

Quindi, si tratta di un titolo che è stato realizzato in modo particolare per tutti coloro che hanno la necessità di muoversi per pochi chilometri da una parte all’altra delle città.

Grazie all’app LetzGo c’è la possibilità per gli utenti di muoversi senza dover fare riferimento ogni volta ad orari e percorsi dei mezzi pubblici, con un notevole risparmio dal punto di vista economico, che di questi tempi non fa mai male.

Il servizio LetzGo per il momento è rimasto attivo solamente nella zona di Milano, ma il progetto è ovviamente quello di ampliarsi fino ad arrivare a coprire le più importanti città della penisola italiana, senza dimenticare come l’intento finale comprenda pure la diffusione all’estero.

La start up è stata svelata in via ufficiale nel corso del Fuorisalone, mentre l’applicazione è stata rilasciata solamente qualche giorno fa ed è già andata oltre i 500 iscritti.

Il meccanismo per utilizzare questa applicazione LetzGo non è per nulla complicato: infatti, la prima cosa da fare è quella di registrarsi, per poi immettere i punti di partenza e di arrivo, la quantità di passeggeri e poi si dovrà solamente attendere, visto che l’applicazione intanto provvede ad inviare le richieste a tutte le vetture che vengono messe a disposizione nella zona circostante.

Add Comment