LG G Watch, problema ai contatti metallici

LG G Watch, problema ai contatti metallici

Lo smartwatch LG G Watch è giunto dal mercato da poco tempo a questa parte ma a quanto pare già presenta alcune problematiche.

Nel corso delle ultime ore si sono infatti moltiplicati i report riguardo il fatto che i contatti metallici esposti all’interno del corpo andrebbero a creare segni di corrosione sulla pelle dell’utilizzatore dell’orologio.

Ad esempio, uno sfortunato utente riporta di aver notato i primi segni di corrosione già pochi giorni dopo l’acquisto. Tali segni sarebbero dovuti, per l’appunto, ai contatti elettrici per la ricarica del dispositivo situati nella parte interna della scocca, quella a diretto contatto con la pelle.

A causare il fenomeno in questione potrebbero essere vari fattori tra cui gli sbalzi di temperatura, una particolare sudorazione di chi indossa l’orologio e il continuo contatto del dispositivo con il polso. Secondo altri utenti potrebbe invece trattarsi di una reazione allergica al nickel.

A prescindere da quale sia il modo per il momento la casa produttrice non ha ancora fornito alcun commento riguardo tale problematica ragion per cui bisognerà vedere come LG intende procedere con i possessori dell’LG G Watch che dispongono attualmente di un dispositivo probabilmente da sostituire.

Per chi non lo sapesse l’LG G Watch è un orologio basato sul nuovo sistema operativo Android Wear. Si tratta quindi di un competitor diretto del Samsung Gear Live e presenta inoltre delle specifiche tecniche molto simili a quest’ultimo . L’LG G Watch permette infatti di rispondere alle telefonate, di ricevere le notifiche dei messaggi e avvisi in arrivo, di fruire delle mappe per le indicazioni stradali tramite il servizio Google Maps ed è controllabile con i comandi vocali oltre che con il touchscreen.

Add Comment