Come liberare spazio su iCloud eliminando backup superflui su iPhone

1359286054836042893

Effettuare il backup di uno dei vostri dispositivi targati Apple, come ad esempio iPhone e iPad su iCloud è senz’altro una scelta condivisibile ed anzi consigliabile, ma capita piuttosto frequentemente che il tutto potrebbe terminare l’esecuzione di più di un backup, compresi anche quelli per cui l’utente non se ne fa assolutamente nulla e che, per tale ragione, risultano essere non solo inutili, ma anche superflui.

Cerchiamo di capire meglio come poter rimuovere tali backup di cui non abbiamo necessità.

Di default, infatti, iCloud porta a termine il backup di tutti i vari dispositivi mobili con sistema operativo iOS: nel caso in cui l’utente provasse ad impostare un dispositivo come nuovo, oppure non provvedere al ripristino dopo un backup di iCloud, ecco che spesso potrebbero essere stati effettuati diversi backup contenenti gli stessi dati.

In poche parole, ciò significa avere tanti backup uguali, che vanno ovviamente ad occupare spazio inutile all’interno della memoria del dispositivo mobile.

Fortunatamente, esiste un sistema per poter rimuovere questi backup privi di utilità.

La prima cosa da fare è quella di andare su iCloud, aprire le impostazioni, per poi passare alla gestione della memoria: è proprio qui che l’utente potrà vedere tutti i vari backup che sono stati effettuati, selezionando quelli di cui non ha più bisogno e poi rimuovere quelli desiderati in modo semplice e veloce, grazie a qualche tap con le dita.

In questo modo, si può avere a disposizione maggiore spazio su iCloud, senza che dei backup superflui occupino memoria per niente.

Add Comment