Come limitare le pubblicità mirate su tutti i dispositivi.

La pubblicità è l’anima del commercio. O almeno questo è ciò che dicono parecchie persone al giorno d’oggi. Molti in realtà a considerano fastidiosa, invasiva e che prende fin troppi dettagli della nostra vita, derubandoci d’un bel po’ della nostra privacy. Su quasi tutti i dispositivi moderni dobbiamo far fronte ad un tipo di pubblicità che si chiama Pubblicità mirata. Questa pubblicità è basata sul fattore che prende spunto dalle nostre abitudini per mostrarci pubblicità ad hoc. Ergo, se siete appassionati di moda vedrete pubblicità di vestiti. E’ una forma evoluta del vecchio sistema di Google, dove visitare certi tipi di siti  e avendo a disposizione certi tipi di Cookies ci rende candidati ad un tipo di banner pubblicitario. Questa funzione però a differenza osserva i programmi che abbiamo, quanto li utilizziamo, e li combina con chiavi di ricerca e così via. Decisamente fastidioso.

Ecco qualche istruzione base per sapere se almeno è possibile rimuovere le pubblicità mirate.

iPhone e iPad…da iOS 6 è stata introdotta questa odiata funzione. Potete però trovare delle opzioni interessanti legati a come funziona tutto il macchinario Apple sotto Impostazioni => Privacy. Limitare il tracking pubblicitario è già qualcosa di molto buono da fare se non vogliamo trovarci con ospiti indesiderati.

Android…è una faccenda simile, anche se non tecnicamente uguale. Potete trovare l’opzione interessata nelle impostazioni Google, sotto Ads o pubblicità. Una piccola funzione che Google ha inserito in totale silenzio fin dal 2013.

Windows 10…sarà strano (ed invece no, con tutto quello che ne sta uscendo fuori!) ma anche Windows 10 prende spunto dalle nostre applicazioni per pubblicità mirate. Però sotto impostazioni => Privacy => Generale possiamo trovare l’opzione per limitarne l’uso.

Su Google ed altri siti…potete andare direttamente alla pagina degli “interessi” di Google. Da qui potete disabilitare parte della loro osservazione sulla vostra navigazione. C’è anche una pagina integrata per quando non siamo all’interno d’un account Google.

Add Comment