Limitare il consumo: Youtube e Spotify

spotify2

Avere un cellulare capace di navigare su internet non è una vecchia cosa, tant’è che appunto possiamo andare su quasi qualsiasi sito designato per navigare su un semplice PC, non più cercando versioni propriamente “Mobile” per il nostro Smartphone o Tablet. A definizione però ogni servizio come Wind, Vodafone o Tim ci dà un limite in Giga da utilizzare, ed andare su siti come Youtube o Spotify succhia un bel po’ di banda. C’è un modo per calibrare questa faccenda?

In un certo senso sì, guardiamo le differenze di pesi e servizi.

Spotify è un servizio maggiormente utilizzato per ascoltare qualsiasi tipo di musica. E’ bene sapere che la qualità standard di Spotify su PC fisso è quella alta qualità per il cellulare (per ovvi motivi, non molti hanno delle cuffie potenti per il proprio Smartphone ed è bene avere della musica ad alta qualità a portata di mano). Quindi è bene non comparare le versioni, almeno non seguendo le stesse impostazioni. Questo programma ha tre tipi di qualità: Normale, alta ed estrema. Normalmente Spotify mantiene la qualità “alta” sui cellulari, con un consumo medio di 160Kb/s. Questo significa un gigabyte di dati consumati in 15 ore.

Potete minimizzare il consumo a 96Kb/s, ovvero 1Gb in 25 ore. Basta andare nelle impostazioni del programma ed abbassare la qualità streaming a Normale.

I video sono però un’altra faccenda. Comportano quasi sempre un consumo alto. Guardiamo Youtube:

Su un video da 4 minuti abbiamo questi consumi.

144P – 6 Mega

240P –  9 Mega

360P – 15 Mega

480P – 25 Mega

720P – 44 Mega

1080P – 73 Mega

E questo senza premettere eventuali Banner ed altre piccole faccende pubblicitarie. Youtube può consumare un bel po’, ma possiamo limitarne il consumo andando nelle impostazioni (dev’essere l’App di Youtube e non il browser) e specificare di vedere i video HD solo attraverso Wi-Fi. In più se andiamo nelle impostazioni del nostro Account, possiamo specificare che abbiamo una connessione lenta e che quindi Youtube deve mantenere i video ad una qualità più bassa (360p, massimo 480).

Che ne pensi?