Microsoft OneNote arriva sul Mac App Store, disponibile gratuitamente per un periodo limitato

OneNote per Mac

Le voci erano vere: Microsoft, il gigante di Windows ha appena rilasciato la sua app per gli appunti, OneNote per Mac. L’applicazione è ora disponibile nel Mac App Store gratuitamente per un periodo di tempo limitato e include una nuova funzionalità simile a Evernote clipper, così come una miriade di altre funzionalità progettate per aumentare la produttività degli utenti.

OneNote è disponibile anche per dispositivi Android, Windows e Windows Phone. Di conseguenza, le note sono indipendente dalla piattaforma e rimangono sincronizzate tra tutti i dispositivi, così che più persone possono collaborare facilmente.

OneNote è presente da quasi un decennio, ma questa è la prima volta che Microsoft sta offrendo l’applicazione gratuitamente, anche se solo temporaneamente.

La società di Mountain View inoltre ha introdotto una nuova funzionalità denominata Office Lens che permette di importare le foto dei propri documenti e lasciare che OneNote trasformi le immagini in testo usando algoritmi di riconoscimento ottico dei caratteri.

Se si desidera prendere appunti durante la navigazione sul web, Microsoft offre ora l’estensione OneNote Clipper per il proprio browser Internet Explorer, ma anche Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari.

Gli sviluppatori di terze parti saranno in grado di integrare la loro applicazioni con Microsoft OneNote tramite l’API fornita. E come Evernote, è possibile inviarsi le note per email tramite il proprio account univoco su dominio onenote.com.

OneNote per Mac apre il notebook esistenti creati nel formato di Microsoft OneNote 2010 o seguenti e li salva in OneDrive, il servizio cloud precedentemente noto come SkyDrive. Come promemoria, OneDrive dà almeno sette gigabyte di spazio di archiviazione gratuiti, con ulteriore spazio di archiviazione disponibile per gli abbonati a Office 365.

Se la propria produttività giornaliera dipende dalla qualità di un software di appunti, perché non provare OneNote? È possibile utilizzare l’app per catturare qualsiasi cosa, dagli appunti in classe, alle note di lavoro o anche usarlo per le proprie liste della spesa, itinerari, fatture e ricevute e molto altro.

Ancora una volta ripetiamo che l’app sarà gratuita per un tempo limitato quindi meglio agire subito per scaricarla. E’ necessario OS X 10.9 o superiore, insieme con un account Microsoft gratuito.

Microsoft OneNote
Developer: Microsoft Corporation
Price: Free

Add Comment