Microsoft presenta Skype for Web in versione beta

Skype for Web

Con una mossa piuttosto significativa Microsoft venerdì ha annunciato Skype for Web, un’imminente applicazione web che consentirà l’utilizzo del popolare servizio di instant messaging e VoIP direttamente in un browser desktop, senza plug-in necessari, rendendo così Skype prontamente disponibile su desktop, mobile e sul web.

I browser supportati includono Microsoft Internet Explorer 10, Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari 6. Purtroppo, Chrome per Windows è l’unica versione supportata di Chrome, così gli utenti Mac che usano il browser di Google (e i proprietari di Chromebook) sono esclusi per il momento.

Chat e messaggistica vocale/video non richiedono un plug-in per il browser. “Con WebRTC, non ci sarà bisogno di alcun download o installazione e si potrà arrivare direttamente alla propria conversazione“, ha dichiarato il gigante del software.

Supportato da Google, Mozilla e Opera, il progetto WebRTC mira a rendere disponibili sui browser web le funzionalità di comunicazione in tempo reale (RTC) tramite semplici API JavaScript.

È possibile utilizzare Skype per il Web senza dover scaricare un’app prima di iniziare, il che significa che chiunque non abbia utilizzato prima d’ora Skype può iniziare a chiacchierare con amici, familiari e conoscenti in modo ancora più veloce,” ha detto il team di sviluppo.

Il servizio è disponibile solo dietro inviti. Per provare Skype for Web, accedere dunque con il proprio account Skype o Microsoft all’indirizzo Skype.com e aspettare un invito per connettersi e iniziare a chattare direttamente dal browser.

L’applicazione web permette di vedere tutti i contatti e la cronologia recente delle conversazioni e avviare chiamate voce o video premendo il tasto di chiamata. Una piccolo avviso: Skype for Web attualmente soffre di un bug che causa un eccessivo consumo di batteria su Safari per Mac.

Gli inviti saranno inizialmente disponibili per un piccolo numero di utenti mentre la società si prepara ad estendere il servizio Skype for Web a tutti gli utenti “nei prossimi mesi“.

Add Comment