Microsoft taglia i prezzi dei Surface Pro di prima generazione

Microsoft taglia i prezzi dei Surface Pro di prima generazione

Buone notizie per tutti coloro che avevano in programma l’acquisto di un tablet ed in particolare uno dei Surface della redmondiana poichè Microsoft ha deciso di tagliare di ben 100 dollari il prezzo relativo alla prima generazione dei Surface Pro.

La mossa, pur non stupendo più di tanto considerando il recente lancio dei nuovi Surface Pro 2, risulta particolarmente interessante poiché non solo va a coinvolgere il mercato estero ma anche quello italiano.

Nel Microsoft Sotre italiano il Surface pro è infatti fferto a 709 euro e 809 euro rispettivamente nelle versioni da 64 GB e da 128 GB senza tastiera cover.

Il taglio di prezzo, inoltre, si riverserà progressivamente anche sulle offerte delle catene di elettronica del Bel paese.

In molti, specie coloro che non dispongono di un budget elevato, sicuramente decideranno di approfittare dell’offerta poiché pur essendo oramai disponibile la nuova versione del tablet della redmondiana il Surface Pro continua ad essere un ottimo prodotto.

Il Surface Pro adotta infatti infatti il processore Intel Core i5 con 4 GB di memoria RAM ed offre un brillante schermo touch da 10,6 pollici con risoluzione Full HD. Il Surface Pro adotta inoltre la versione x86 del sistema operativo di Microsoft il che consente all’utente di installare tutte le più classiche app per Windows oltre a quelle disponibile sul Windows Store.

Da notare anche che i Surface pro dispongono nativamente di Windows 8 Pro che allo stato attuale delle cose può essere aggiornato in maniera del tutto gratuita a Windows 8.1. Con questo update è possibile ottenere sul tablet non pochi benefici in fatto di prestazioni e di usabilità.

 

 

Add Comment