Migliorare il consumo di batteria con GPS: ecco GeoLog, per Android

Il GPS su smartphone e particolarmente utile per lo sport all'aria aperta

Il GPS su smartphone e particolarmente utile per lo sport all’aria aperta

Come migliorare la durata batteria dello smartphone?

L’idea è semplicemente fantastica. Potrebbe trovare spazio, preinstallata di default, in tutti i sistemi Android e iOS.

Il GPS su smartphone e tablet si rivela fondamentale per il funzionamento di specifiche applicazioni dedite a svolgere un gran numero di specifiche attività: è necessario per il navigatore satellitare in auto, per monitorare il proprio jogging, per rilevare e comunicare la posizione sui social network, e per tutte quelle attività che richiedono la geo-localizzazione. La contropartita per un uso intenso del GPS è, tuttavia, molto onerosa: il consumo della batteria, infatti, aumenta esponenzialmente, causando un problema di autonomia proprio a chi, magari, si trova all’aria aperta.

Una nuova App viene in nostro aiuto. GeoLog, una realizzazione prodotta da Chainfire, sviluppatore noto per l’utilità delle proprie realizzazioni. Il funzionamento è decisamente intuitivo: GeoLog utilizza degli appositi profili (es: Molto accurato, passeggiata, corsa o altro, opportunamente personalizzabili) per ottimizzare l’uso del GPS nel migliore dei modi, riducendone la precisione o le richieste e migliorando, quando possibile, dunque il consumo della batteria.

Una prima fase di test ha fornito, da subito, risultati significativi in termini di autonomia del dispositivo, comunque meritevoli di ulteriori approfondimenti. Il consiglio, al momento, è quello di provare l’applicazione in concomitanza con l’utilizzo intensivo del GPS. Fateci sapere com’è andata.

Free
Download

Come mantenere la batteria del nostro smartphone in salute? Esistono opportune precauzioni per poter evitare che il nostro dispositivo si scarichi troppo rapidamente, ovvero allungare, nel tempo, la durata della batteria.

Purtroppo gli smartphone tendono a scaricarsi sempre più rapidamente: le app richiedono notifiche sempre più frequenti e funzionalità sempre più onerose in termini di consumi, e non sempre la carica complessiva del cellulare riesce a bastare per l’intera giornata.

Trucchi su come prolungare la batteria dei cellulari

Per poter prolungare la durata di una batteria di cellulari e smartphone, è necessario rispettare alcuni punti, condivisi da una ricerca effettuata dalla società Cadex  che gestisce il sito web Battery University.

E’ importante dunque:

  • Caricare il telefono poco e molto spesso, anche se si aggiunge un semplice 10-15% della carica. In tal modo, si evitano picchi di ricarica che potrebbero causare danni. Sarebbe bene mantenere il dispositivo con una carica compresa tra il 65 ed il 75%.
  • Evitare lo scaricamento completo, che si rivela deleterio e potrebbe danneggiare la batteria. Anche la carica completa andrebbe evitata, poiché la tensione quando è elevata mette a repentaglio la batteria.
  • Non è necessario rimuovere il telefono quando la carica arriva al 100%. Il caricabatteria alla fine di spegne e non fornisce alcuna carica extra. Dunque, secondo queste affermazioni, lasciare il telefono in carica tutta la notte non reca alcun danno.

 

 

crea il tuo sito

Che ne pensi?