I migliori programmi per registrare lo schermo di un Mac

capto-for-mac-450x281La tecnologia è diventata così integrale nelle procedure giornaliere di tutti, che la proliferazione delle informazioni circa quella tecnologia è praticamente diventata fondamentale allo stesso livello. Capita spesso di guardare gente usare una determinata tecnologia – che sia un programma per computer, un videogame o altro – da un lato istruendoci, dall’altro divertendoci. Ma cosa impedisce di fare lo stesso? Che sia un tutorial, una guida a un gioco o un video in cui si spiega come risolvere problemi vari, tutto quello che occorre è un buon programma che ci permetta di registrare gli schermi dei computer. Oggi vediamo i migliori programmi per registrare lo schermo di un Mac.

L’elenco dei migliori programmi per registrare lo schermo di un Mac

Tra i migliori programmi per registrare lo schermo di un Mac abbiamo:

  • Capto. Questo programma consente in maniera molto semplice di registrare lo schermo di un Mac o di un dispositivo iOs a 60 frame per secondo. Sarà poi possibile separare l’audio e il video e caricare registrazioni esterne, ottenute con altri metodi, si pensi ad esempio a registrazioni della propria voce fatte con un microfono. Capto, inoltre, offre un sistema di gestione file davvero valido, in grado di essere paragonato anche a quelli più famosi dei programmi Adobe, ottimo per la produttività. Capto può essere acquistato a 33,99€ con la possibilità di essere usato su due Mac diversi, oppure a 22.99€ nella modalità Student/Educator che permette di usare il programma su un unico dispositivo e infine a 82.99€ nella versione Family Pack, che consente di usare il programma su cinque Mac diversi.
  • ScreenFlow. Il programma è un ottimo software per registrare lo schermo che consente anche di registrare dispositivi iOs, proprio come fa Capto. Rispetto a quest’ultimo, però, ScreenFlow può risultare meno intuitivo ed è sicuramente più costoso: può essere acquistato a 99€. Il prezzo può essere giustificato dal fatto che il programma fornisce tutti gli strumenti per produrre video di qualità professionale.
  • Quickcast. Per tutti coloro che non hanno particolari esigenze e magari vogliono semplicemente registrare qualcosa da mostrare ai propri amici, Quickcast può essere l’alternativa migliore tra i migliori programmi per registrare lo schermo di un Mac. Non ha le stesse caratteristiche degli altri due programmi, ma ha un grande vantaggio: è completamente gratuito.
  • Camtasia for Mac. A metà strada tra Screenflow e Capto, Camtasia for Mac è un buon programma che permette di catturare video in maniera professionale ma è anche molto user-friendly, cioè è molto semplice da usare anche per coloro che non sono esperti del settore. I video possono essere esportati con un semplice click, inoltre si possono aggiungere anche registrazioni aggiuntive ottenute tramite periferiche esterne come fotocamere e microfoni. Ottima anche la funzione SmartFocus, che permette di zoomare in maniera intelligente sul playback sulla ase di dove il cursore stava operando durante la registrazione dello schermo. Camtasia for Mac è disponibile al prezzo di 92,37€, con la possibilità di provare il programma tramite free trial prima dell’acquisto.
  • Quicktime Player. Forse non tutti lo sanno, ma anche Quicktime Player, presente in tutti i Mac in circolazione, consente di registrare gli schermi. Certo, la qualità delle registrazioni non è molto alta, ma è possibile eseguirla in maniera gratuita, per cui Quicktime può essere la soluzione perfetta per coloro che non hanno particolari esigenze tecniche di registrazione. Tutto quello che bisogna fare per iniziare una nuova registrazione con Quicktime è semplicemente cliccare su File nella barra superiore e poi su New Screen Recording (Nuove registrazione schermo). Si aprirà un’interfaccia in cui si potrà scegliere l’input audio e poi si potrà cominciare.

Add Comment