Come modificare i DNS in Windows 10

dnsI server DNS (dove DNS è l’acronimo di Domain Name System, in italiano tradotto con “Sistema dei nomi a dominio”) consentono a ciascun computer di collegarsi ad un sito internet anche senza conoscerne il nome, utilizzando semplicemente l’indirizzo IP ad esso associato. Utilizzare server DNS corretti è importante per una navigazione fluida su Internet e talvolta i problemi di navigazione possono essere causati proprio da settaggi sbagliati in tale ambito. Per questo motivo oggi vediamo come modificare i DNS in Windows 10.

Perché è una buona idea modificare i DNS in Windows 10

Scoprire come modificare i DNS in Windows 10 è una buona idea perché utilizzando buoni server DNS è possibile aumentare la velocità della navigazione internet, ma non solo: con specifici server DNS è infatti possibile anche proteggere il computer da minacce e virus, bloccando automaticamente siti internet ritenuti pericolosi perché contribuiscono alla diffusione di malware. Ma passiamo alla descrizione dei passaggi da compiere per modificare i DNS in Windows 10.

 

Le istruzioni per modificare i DNS in Windows 10

La prima cosa da fare per modificare i DNS in Windows 10 è cliccare con il tasto destro sull’icona del monitor o del wi-fi che si trova in basso a destra, sulla barra delle applicazioni. Una volta cliccato, cliccare su Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu a tendina e poi dalla pagina del pannello di controllo che si apre si vada a cliccare su Modifica impostazioni di scheda. Si aprirà un’ulteriore finestra, da cui sarà possibile visualizzare la scheda internet in uso: se il computer è collegato a internet tramite cavo Ethernet, allora ci interesserà la voce Ethernet, altrimenti la voce Wi-Fi. È possibile capire subito quale sia la scheda internet utilizzata, in quanto l’altra è accompagnata da una x rossa proprio ad indicarne il suo inutilizzo. Individuata la scheda in utilizzo, cliccare ancora con il tasto destro e selezionare Proprietà. Nella finestra che si apre, andate a scorrere fino a trovare Protocollo Internet versione 4 (TCP/IP V4 ) selezionatela e scegliete Proprietà. Nella sezione Generale, in basso, selezionare la voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS e scrivere gli indirizzi che più si preferiscono. Ottimi indirizzi sono quelli di Google (8.8.8.8 e 8.8.4.4. da inserire alla voce “alternativo”).

Add Comment