MultCloud, l’app che gestisce tutti i tuoi servizi cloud

MultiCloud-SecurityRecentemente abbiamo parlato dei principali servizi cloud cercando di aiutare nella scelta di quale utilizzare in base ai propri bisogni. Capita spesso però che una persona decida di utilizzare contemporaneamente più servizi cloud approfittando degli account gratuiti attraverso i quali si ottengono numerosi giga di spazio gratis senza l’obbligo di dover pagare un abbonamento. In questi casi può essere difficoltoso organizzare in maniera corretta tutti i file salvati, cercando di non confondere i servizi e quindi riuscire a trovare immediatamente i file di cui si ha bisogno. In queste situazioni può essere utile usare un servizio come Multcloud, che ha come obiettivo quello di organizzare i servizi cloud utilizzati dall’utente, inserendo tutti gli account in un’unica applicazione e rendendo quindi molto più semplice organizzare e trasferire i file anche tra i vari servizi cloud.

Come funziona MultCloud

Vediamo come funziona MultCloud. Multcloud collega dischi virtuali in cloud e consente da un lato di ottenere una gestione centralizzata di tutti gli account cloud di cui si possiede e dall’altro di trasferire i file da un servizio cloud all’alltro. MultCloud mette a disposizione un determinato quantitativo di banda che consente di trasferire:

  • 1 Terabyte di dati nella versione gratuita;
  • 10 Terabyte se si effettuano alcune operazioni che consistono sostanzialmente nel condividere il servizio tramite social network;
  • Traffico dati infinito se si sceglie la versione a pagamento che costa 4,99€ al mese o 42€ annui.

 

Come aggiungere un servizio cloud a MultCloud

Come prima cosa, dopo essersi iscritti, è necessario aggiungere i servizi cloud al programma. Per farlo, procedere a fare log in poi, dalla pagina principale del sito scegliere Connect Your First Cloud Service oppure Add Cloud Drivers dalla colonna a sinistra. Nella pagina successiva vi sarà l’elenco dei principali servizi di cloud disponibili, come Dropbox, Drive, OneDrive ecc. Selezionate uno dei vostri servizi e cliccate su Next: si aprirà una nuova pagina in cui si può scegliere il nome dell’account0 che comparirà quando si usa MultCloud. Si potrà anche decidere di non inserire un nick, nel qual caso verrà semplicemente utilizzato il nome del servizio. Fatto ciò, sarà richiesto di inserire i dati di accesso per il servizio cloud e MultCloud procederà al collegamento. Finito con il primo servizio sarà possibile aggiungere gli altri semplicemente cliccando su Add Cloud Drivers e seguendo la stessa procedura vista pocanzi.

Come rimuovere un servizio cloud o caricare file in MultCloud

Se si ha la necessità di eliminare un servizio cloud dalla lista di MultCloud tutto quello che bisogna fare è cliccare con il tasto destro del mouse sul nome del servizio che compare nella colonna di sinistra, nell’elenco dei servizi collegati e poi scegliere l’opzione Remove.

Se invece si vuole caricare un file online utilizzando MultCloud, sarà sufficiente selezionare il servizio cloud che si preferisce, come ad esempio Dropbox, e premere poi sul pulsante Upload che comparirà nella barra superiore. Si aprirà una pagina pop-up all’interno della quale possono essere trascinati i file che si vogliono caricare, a meno che non si clicchi su Add, nel qual caso si dovrà selezionare i file dalla finestra di collegamento che verrà aperta. Comparirà una barra che mostrerà il progresso dell’upload sull’angolo in basso a destra della finestra: quando la barra scomparirà, l’upload sarà completato.

 

Add Comment