Come navigare su internet in modo sicuro

Computer Keyboard with symbolic padlock key

Computer Keyboard with symbolic padlock key

I cyber crimini sono in continuo aumento e si prevede che nel corso dei prossimi anni saranno un problema sempre più grave, tanto che sono in molti ad allarmarsi, soprattutto in Italia, che è considerata una delle nazioni più vulnerabili a causa della scarsa cultura della sicurezza online. Esistono, però, delle piccole azioni che possono essere prese per aumentare la protezione dei propri dati e l’integrità dei propri dispositivi, per cui vediamo come navigare in modo sicuro.

Come navigare su internet in modo sicuro

Navigare su internet in modo sicuro e senza preoccupazioni non è difficile, basta seguire questi consigli:

  • Scegliere sempre buone password. Dimenticate password come 123456 o simili, non scegliete più il vostro nome o del cane, dimenticate il compleanno o l’anniversario: questi codici sono troppo facili da hackerare. Per una buona password è necessario scegliere combinazioni lunghe – più la password è lunga, più difficile sarà da indovinare – possibilmente che contenga diversi tipi di caratteri, come lettere e numeri. Si può pensare a particolari frasi, eliminando delle lettere oppure sostituendo alcune lettere con dei numeri (si pensi ad usare il 3 al posto della e, lo 0 al posto della o e così via), ma attenzione che queste password siano facilmente ricordabili o al massimo si preferisca scriverle su un foglietto e metterlo in un posto sicuro. È una buona idea, inoltre, non usare la stessa password per tutti gli account, il che potrebbe rivelarsi molto pericoloso, ed è inoltre consigliato di cambiare la password ogni pochi mesi.
  • Un altro consiglio per navigare su internet in modo sicuro è stare attenti a quando si scarica un nuovo programma e fare attenzione ai termini del contratto. Che sia l’iscrizione ad una newsletter, l’installazione di un programma o l’iscrizione ad un sito, bisogna stare attenti a cosa si dà il consenso. Spesso viene chiesto se si vogliono ricevere informazioni o offerte dai partner commerciali, il che sostanzialmente significa che si riceverà una montagna di posta spazzatura o, qualora fosse inserito anche un numero di telefono, chiamate da parte di call center. Attenzione anche quando si scaricano programmi gratuiti, perché spesso vengono installati programmi aggiuntivi non richiesti e che possono causare problemi. Alcuni siti che offrono questi programmi finiscono con installare anche adware che possono registrare la cronologia e le abitudini online, per cui attenzione anche ai siti da cui si sceglie di effettuare il download, per cui può essere un’ottima idea effettuare una scansione con un anti-malware.
  • Per navigare su internet in modo sicuro bisogna anche evitare di fornire i propri dati personali a siti o persone di cui non si conosce l’affidabilità. Evitare di fidarsi di siti poco conosciuti, di persone conosciute tramite social network senza alcuna reale interazione, attenzione anche alle persone cui si esce tramite dating online.
  • Attenzione alle truffe pishing delle email. Per pishing si intende quando si ricevono e-mail che sembrano provenire da importanti aziende o istituzioni che annunciano in vario modo la necessità che siano forniti dati personali tra cui numeri di carte di credito e altro. Per capire se si tratta di un’email pishing si può innanzitutto guardare l’indirizzo e-mail da cui è stata inviata la posta: di solito l’indirizzo è strano o alterato in qualche modo. Se sono presenti dei link all’interno dell’email, verificare che questi indirizzi siano reali: a volte appaiono link che sembrano legittimi ma che una volta aperti si svelano poi diversi. Per verificare e navigare su internet in modo sicuro basta portare il cursore del mouse sul link e comparirà il vero indirizzo del collegamento.

Add Comment