New York, nuova app per segnalare attività sospette alla polizia

New York Police Department office NYPD

Lo spettro del terrorismo continua ad aleggiare in tutto il mondo e le ultime settimane, dopo i drammatici attentati che si sono verificati a Parigi, i prossimi mesi non promettono nulla di buono, anche se la reazioni nei confronti di questo pericolo è dura e di condanna.

New York, ad esempio, ha appena realizzato una nuova applicazione che possa permettere anche ai semplici cittadini, così come ai turisti, di segnalare eventuali attività sospette, semplicemente tramite il proprio dispositivo mobile.

L’app rientra in un progetto più ampio della città americana, che ha come obiettivo quello di incentivare i cittadini a collaborare per garantire una sicurezza ed una protezione migliori per tutti.

L’app, quindi, consente agli utenti di scattare un’immagine ed inviarla, mettendo in evidenza l’attività da loro ritenuta sospetta.

L’app in questione si può scaricare in via del tutto gratuita sia su dispositivi mobili con sistema operativo Android che con iOS: gli utenti non devono far altro che scattare una foto di ogni situazioni che gli pare strana e poi inviarla, ovviamente allegando un messaggio scritto.

L’app mette a disposizione tutta una serie di indicazioni sui luoghi e sulle situazioni in cui sia i turisti che i cittadini devono prestare maggiore attenzioni e quali potrebbero essere le attività sospette da segnalare immediatamente.

Ovviamente, l’ufficio del governatore di New York ha ben pensato di mettere in evidenza come l’app non si può considerare un’alternativa al 911, il numero per le emergenze, quanto piuttosto un ulteriore strumento nella lotta alla criminalità ed al terrorismo.

Add Comment