Office Online è il nuovo nome delle Office Web Apps

Office Online è il nuovo nome delle Office Web Apps

Dopo aver rinominato il proprio servizio di cloud storage e dopo averne annunciato ufficialmente la disponibilità nel corso degli ultimi giorni Microsoft ha anche provveduto a far sapere che d’ora in avanti il nuovo nome delle Office Web Apps è Office Online.

La versione web-based delle applicazioni è già utilizzata da tanti, tantissimi utenti ma a quanto pare parte di coloro che si servono della suite per la produttività di Microsoft non ha mai usato le Web Apps ed è proprio per questo che la redmondiana ha deciso di pubblicizzarle al meglio cominciando con un “semplice” cambio di nome.

Il cambio di nome è da attribuire in primis al fatto che sino ad ora il termine “Apps” ha tratto in inganno gli utenti. Molti, infatti, pensavano che si trattasse di applicazioni pubblicate sullo store digitale e che previo download ed installazione potessero essere utilizzate sul computer quando in effetti basta un qualsiasi browser web.

In secondo luogo il cambio del nome è imputabile alla modalità di accesso alle Web Apps. Sino ad ora per utilizzare Word Web App, Excel Web App, PowerPoint Web App e OneNote Web App era necessario passare tramite OneDrive o SharePoint. Adesso, invece, è sufficiente andare su Office.com.

Con il cambio di nome è stato anche aggiornato l’app switcher ed ora cliccando nell’angolo superiore sinistro delle pagine web dei servizi online di Microsoft sono disponibili i collegamenti diretti alle quattro Web Apps di Office Online.

Unitamente all’annuncio del cambio di nome Microsoft ha inoltre provveduto ad illustrare il funzionamento della feature co-authoring in tempo reale. La funzione in questione permette agli utenti di collaborare alla scrittura di un documento, alla compilazione dei un foglio di lavoro o alla creazione di una presentazione visualizzando immediatamente sia le modifiche apportate sia i nomi dei colleghi di lavoro. Gli utenti che possiedono le versioni desktop della suite possono continuare l’editing del documento offline sul computer. Gli altri collaboratori vedranno le modifiche in Office Online.

Add Comment