Olio extravergine d’oliva: l’app per sapere se è sano

Come fai a sapere di che tipo sono gli additivi chimici nell’olio extravergine d’oliva che acquisti al supermercato? Ovviamente, le app e le soluzioni web vengono in nostro aiuto, anche in questo difficile settore. E, come nell’olio, le soluzioni esistono anche in ogni possible settore alimentare.

Sappiamo che c’è una differenza notevole di prezzo tra l’olio extravergine bio acquistato da una piccola azienda di produzione locale di olio extravergine bio e le confezioni d’olio degli scaffali del supermercato. Una differenza dovuta alla qualità dell’olio extravergine acquistato. L’olio è classificato extravergine d’oliva a seconda del grado di acidità oleica. Se l’acidità oleica nell’olio è inferiore a 1 per cento grammi, l’olio si classifica extravergine. Tra l’1 e il 3 per cento grammi è olio vergine. Al di sopra di questo limite l’olio è Lampante o, peggio ancora, di Sansa. L’acidità oleica dell’olio lampante e dell’olio di sansa può essere abbassata attraverso processi e additivi chimici, fino a raggiungere quella prevista per legge per l’olio extravergine d’oliva. Sono processi illegali e frutto di truffe e contraffazioni alimentari

ICEA check: l’app per iPhone e Android che aiuta a riconoscere gli additivi di un alimento

Come suggerisce il sito sull’Olio Extravergine Bio Siciliano, per aiutare i consumatori a fare un buon acquisto e non solo per l’olio, c’è ICEA Check un’app che aiuta a riconoscere gli additivi di un alimento elencati sull’etichetta. Gli additivi ammessi dal Reg. CE 834/07 per la produzione biologica sono identificati con un bollino verde. Quelli che non sono ammessi dal Reg. CE 834/07 per la produzione biologica sono identificati da un bollino rosso. La stessa cosa avviene per i cosmetici. L’app fornisce al consumatore la possibilità di riconoscere i componenti di un alimento in commercio, riconoscendo ognuna delle 9000 sostanze utilizzate per la commercializzazione industriale degli alimenti. Attualmente però sembra sia disponibile solo la versione Windows, mentre sembra serà di nuovo online, a breve, la versione Android e iOS.

icea_check

Photo Credit: Icea Check

Good Guide. L’App che legge il codice a barre dei prodotti alimentari

Good Guide è realizzata negli Usa. Si può utilizzare anche in Italia ma solo per alcuni prodotti. L’applicazione legge il codice a barre e dice in tempo reale se i prodotti sullo scaffale del supermercato sono sani.

Olitaliano: la tracciabilità sull’olio

UNASCO propone Olitaliano, un’ottima app gratuita espressamente dedicata alla tracciabilità dell’olio made in Italy. Tramite l’app è possibile ottenere informazioni su eventi e promozioni.

icon
OlitalianoRiccardo CattaniCibi e bevandeGratisScarica da iTunes
Olitaliano
UNASCO Comunicazione Free
Download

 

Che ne pensi?