OnePlus 2: consigli sulla batteria per una migliore durata

Batteria one plus 2

Come già abbiamo detto qualche giorno fa, il OnePlus 2 è uno smartphone con un ottima durata batteria ed un decente campo prestazionale. Ha inoltre un costo contenuto, il che lo rende davvero un modellino speciale per quelli che vogliono aggiornarsi o non hanno mai avuto uno smartphone. Nonostante la sua ottima durata, possiamo anche decidere d’aumentarla a dovere tramite qualche pratica. Vediamo quali sono:

Diminuite la luminosità dello schermo…o spegnetelo quando non dovete più guardarlo con una semplice pressione del tasto. Il 40% della luminosità è un buon equilibrio. Potete anche attivare la luminosità automatica volendo, oppure installare Lux Lite per diminuire la luminosità addirittura sotto il minimo per portare il tutto all’estremo.

Disabilitate il superfluo…in particolare l’antenna GPS o comunque accessori che non state utilizzando (Come il Bluetooth o l’NFC) in fondo possono essere riabilitati immediatamente con le impostazioni rapide.

Disabilitate la seconda porta SIM…se non l’avete occupata e il cellulare non l’ha disabilitata, fatelo. Allo stesso modo se non avete in conto d’utilizzare la vostra seconda SIM, anche se inserita, potete disabilitarla per risparmiare molta della batteria.

Disabilitate o disinstallate i programmi inutili…lo Smartphone OnePlus 2 non viene con molti programmi installati a sfondo pubblicitario, ma alcuni ci sono. Ancora di più se il cellulare è marchiato. Controllate sempre i programmi, se sono vitali o meno, e passate quindi a disabilitarli nelle impostazioni.

Passate in Offline…nei momenti in cui volete tenere il cellulare acceso ma non volete ricevere nulla, potete usare la modalità offline. Disabilita l’antenna e il Wifi, aumentando esponenzialmente la durata batteria. Altrimenti potete sempre disabilitare solo il Wifi o la connessione dati.

Attivate la modalità di risparmio energetico…un po’ come tanti cellulari, anche questo ha il risparmio energetico ma è molto più personalizzabile.

In aggiunta, potete sempre installare Greenify per aiutarvi a ibernare le apps lasciate a riposo!

Add Comment