OnePlus 3, il top di gamma ad un prezzo imbattibile

oneplus-3-render-leakL’azienda OnePlus è salita agli onori di cronaca negli ultimi anni grazie all’offerta di smartphone di buon livello e ad un prezzo molto competitivo. La storia si ripete con il OnePlus 3, però con una novità: addio sistema degli inviti, chiunque potrà procedere all’acquisto del dispositivo.

OnePlus 3: il design

Il OnePlus 3 avrà sicuramente successo e il motivo è presto detto: ha un hardware di tutto rispetto e un prezzo basso, soli 400€. Il design è molto pulito, simile a quello dell’HTC M9, con una monoscocca in alluminio, componenti in plastica sul retro per una migliore ergonomia e un peso di meno di 160gr. Il case per la sim è posto sul lato destro, e può contenere due nano sim, piuttosto che una microSD, mentre il jack delle cuffie è posto sul lato posteriore insieme alle casse e alla porta usb Type-c, lo standard di ultima generazione. Presente anche il sensore delle impronte nel tasto Home in ceramica, mentre i tasti funzione sono capacitivi e personalizzabili, grazie al feed a vibrazione.

OnePlus 3: processore, RAM e memoria interna

Passando all’hardware del OnePlus 3, il dispositivo presenta come processore un Qualcomm Snapdragon 820 con GPU Andreno 530 e ben 6GB di RAM LPDDR4. Per quanto riguarda la memoria interna, invece, si parla di 64GB non espandibili, che diventano 52,8GB tenuto conto della formattazione. Grazie a questi potenti componenti, il OnePlus 3 assicura prestazioni elevatissime ed è in grado di far girare anche le app più potenti oggi in circolazione senza alcun problema.

OnePlus 3: display e batteria

Passando al display del OnePlus 3, si tratta di un Opti Amoled da ben 5,5 pollici, con risoluzione FULL HDe densità da 401ppi. I produttori garantiscono colori bilanciati e ottimo contrasto, con ottima visibilità anche all’esterno, dovuta ad uno strato con doppia polarizzazione e trattamento antiriflesso del vetro Gorilla Glass 4. Interessante la funzione Ambient, che illumina il display quando arriva una notifica in modo però da non consumare energia preziosa. La batteria del OnePlus 3 è di 3000 mAh, con la quale è possibile arrivare a sera con un consumo medio dello smartphone. Durata buona, ma non eccezionale. Ottima, invece, la presenza della funzione Doze, che consente di abbattere il consumo energetico quando lo smartphone è in stand-by e non viene utilizzato. Anche presente un sistema personalizzato di risparmio energetico, che consente di risparmiare energia disattivando varie funzionalità quando la batteria è agli sgoccioli.

OnePlus 3: il sistema operativo

Per il OnePlus 3 l’azienda conferma l’uso del suo sistema operativo ibrido OxigenOS, basato sulla nuova versione di Android, 6.0.1 Marshmallow, e che si presenta leggero e garantisce l’uso al meglio del potente hardware di cui dispone lo smartphone, con l’aggiunta di funzionalità interessanti e personalizzazioni. C’è, esempio, Shelf, funzione applicabile facendo uno swipe a destra e che consente di cedere a una pagina dove è possibile trovare notizie meteo, ma anche promemoria e applicazioni utilizzate, con la possibilità di personalizzarlo tramite l’aggiunta di widget. Personalizzabili sono anche la barra delle notifiche, l’app drawer, la grandezza delle icone ecc. Interessante anche la modalità dark, che consente di risparmiare consumo energetico con una migliore visibilità al buio.

Oneplus 3: la fotocamera

Ultima, ma non meno importante, è la fotocamera: una Sony IMX 298 con apertura f/2.0 e 16MP per il lato posteriore, una Sony IMX179 da 8MP per il lato frontale. Le fotocamere riescono a scattare foto di alta qualità con un rapporto nativo 4:3, mentre i video possono essere registrati anche a 4K, a 30fps. L’applicazione della fotocamera consente di scegliere tra modalità automatica e manuale, inoltre è possibile salvare la foto in formato RAW, senza nessuna elaborazione del software.

Il OnePlus 3 può essere acquistato direttamente dal sito ufficiale al prezzo di 399€.

Add Comment