Oops! AppLock utilizza un pattern dei tasti volume per impedire l’accesso alle applicazioni su Android

oops applock android

Android Lollipop, quando arriverà finalmente alle masse, offrirà una caratteristica molto interessante ed estremamente utile per creare account guest sul proprio telefono. Questi account guest avranno accesso limitato alle risorse dello smartphone e costituiranno un ottimo modo per affidare il dispositivo a un bambino o a un amico senza paura che possano rovistare o cancellare qualcosa di importante. Finché non sarà disponibile, e potrebbe trascorrere molto tempo prima che accada per alcuni dispositivi, continueremo a mantenere i nostri dati personali al sicuro in qualche altro modo.

Oops! AppLock è un’applicazione Android gratuita che blocca l’accesso a selezionate applicazioni. La chiave per sbloccare le applicazioni è ciò che lo contraddistingue. Mentre normalmente gli utenti devono cercare la giusta combinazione di tap o un codice a pattern, questa app si sblocca mediante la pressione dei tasti del volume.

Lanciare l’app e leggere le semplici istruzioni mostrate al primo lancio. Dopo aver scelto di procedere, si arriverà alle impostazioni dell’applicazione dove è necessario abilitarla. Come misura di sicurezza supplementare, si può fare in modo che l’app blocchi l’accesso quando si spegne lo schermo.

Qui si può modificare anche la sequenza di sblocco. Per impostazione predefinita, premendo tre volte il pulsante ‘aumento volume’ si sbloccherà Oops! AppLock e qualsiasi applicazione che sia stata bloccata.

Se qualcuno toccasse l’icona di Oops! AppLock, si ritroverà in un’app per appunti (anche se il nome non è camuffato) e sarà ripristinato il suo effettivo funzionamento solo dopo aver immesso la passcode.

Per bloccare le applicazioni, fare swipe a sinistra nell’elenco Unlocked ed esse verranno aggiunte alla lista bloccata. Aprire quindi la lista Blocked e poi scorrere verso il basso per aggiornarla. Quando si tenterà di accedere a una delle applicazioni bloccate si riuscirà solo ad aprire la schermata iniziale e poi non si potrà agire su nulla o passare ad altre schermate all’interno dell’app, a meno che non si immetta il codice di accesso.

Oops! AppLock funziona senza intoppi, ma c’è un piccolo problema; quando un’applicazione è bloccata, Oops! AppLock mostrerà dei banner pubblicitari di sopra di essa. Questo è probabilmente l’indizio maggiore di un blocco in atto per chiunque sappia che una particolare applicazione (per esempio Dropbox) è infatti priva di annunci.

Per installare Oops! AppLock basta seguire il link riportato qui sotto per il Google Play Store.

Oops! AppLock
Developer: Keybotivated
Price: Free+

Add Comment