Otter Browser Beta 3 aggiunge una barra laterale e altri miglioramenti

otter browser

Quando la società norvegese Opera Software ha annunciato il ritiro del suo motore Presto in favore di WebKit e successivamente Blink, alcuni utenti del browser hanno deciso di prendere la situazione nelle loro mani e creare un successore spirituale del browser Opera. La ragione principale della decisione è stata che la nuova versione ufficiale di Opera mancava di molte delle caratteristiche che caratterizzavano il vecchio browser e lo distinguevano dagli altri.

Nasceva così il progetto Otter e, sebbene il suo sviluppo sia stato piuttosto lento rispetto ai cicli di release più veloci di Opera Software o altre società che sviluppano browser, è rimasto sempre costante. La Beta 3 del browser è stata pubblicata qualche giorno fa ed è disponibile per il download come file binario e sorgente sul sito ufficiale del progetto.

La nuova versione Beta include diversi cambiamenti di nota che portano il browser sempre più vicino alla sua prima release stabile.

Questa particolare versione di Otter Browser introduce il supporto alla barra laterale. Sebbene piuttosto basilare al momento, è probabile che la caratteristica riceva miglioramenti nei mesi a venire per imitare la barra laterale del vecchio browser web Opera.

Si può visualizzare e nascondere la barra laterale mediante il tasto F4 o utilizzando il menu Strumenti nella parte superiore. Notare che al momento sono presenti solo i collegamenti a Cronologia, Trasferimenti e Segnalibri. Un clic su uno di quei link mostra l’elemento selezionato nella sidebar, in modo simile a come le informazioni vengono visualizzate nel browser Firefox.

Tra le altre modifiche degne di nota vi è un’opzione per creare fogli di stile utente, un’opzione per impostare il browser come programma predefinito sotto Windows, e una versione iniziale della finestra di dialogo “Preferenze Sito Web che consente agli utenti di impostare le preferenze personalizzate per determinati domini.

Gli sviluppatori hanno intenzione di rilasciare una versione Beta supplementare prima della release definitiva. Le caratteristiche previste per la versione finale includono gesture mediante mouse, il supporto agli script utente, maggiori opzioni di personalizzazione dell’interfaccia utente, un gestore per le password, un feed reader, supporto per il raggruppamento delle schede e una pagina iniziale dedicata.

Si possono trovare ulteriori informazioni relative agli obiettivi previsti nel sito del progetto su Github.

La versione finale di Otter Browser potrebbe essere rilasciata nella prima metà del 2015 se l’attuale ritmo di sviluppo può essere preso in considerazione per stimare la pianificazione della prossima release. Per ora, questo browser sembra essere qualcosa che si consiglia di tenere d’occhio se si è dei fan del programma Opera classico e non si gradisce la nuova versione.

Add Comment