Come personalizzare esplora risorse su Windows 10

Come personalizzare esplora risorse su Windows 10

Un vostro amico dopo tanto vi ha convinto ad aggiornare il vostro computer fisso o portatile che sia al nuovo sistema operativo Windows 10 di casa Microsoft? Senz’altro lui vi ha consigliato alla grande e voi siamo certi rimarrete più che soddisfati della nuova piattaforma di Redmond. Nel tutorial che vi stiamo per proporre, andremo a spiegare dettagliatamente come personalizzare esplora risorse su Windows 10. Un qualcosa sul web molto ricercato che ovviamente non tutti sanno fare.

Ecco una guida tutta per voi su come personalizzare esplora risorse su Windows 10

Personalizzare esplora risorse su Windows 10 è veramente facile e può essere fatto anche da chi nel campo tecnologico è alle prime armi. Basta seguire alla lettera i passaggi che tra poco riporteremo e il gioco è fatto. Se riscontrate problemi, come i nostri cari lettori ormai sanno benissimo, chiedete e vi aiuteremo.

Ecco allora come personalizzare esplora risorse su Windows 10:

Nel nuovo sistema operativo Microsoft Windows 10 si può personalizzare a proprio piacimento l’aspetto di ogni cartella presente ma anche dei menu’ che appaiono in alto. In particolare, aprite una cartella e poi successivamente andate in alto a cliccare sul menu’ Visualizza per:

  • Nascondere la colonna di navigazione a sinistra che prende il nome di riquadro di spostamento;
  • Abilitare il riquadro dei dettagli o il riquadro di anteprima dei file;
  • Visualizzare le estensioni dei file e quei file nascosti.

Il menu’ a nastro di ogni cartella si può poi volendo nascondere tenendo premuto sulla freccia verso l’altro che rimane sulla destra, immediatamente sotto la X di colore rosso.

Tra l’altro, dal menu’ Visualizza, si possono in tutta semplicità aprire le opzioni cartella per optare di rendere come iniziale la cartella chiamata Questo PC invece che accesso rapido.

Personalizzare esplora risorse su Windows 10 come avete constatato voi stesso è molto facile. Quanti sono d’accordo?

Che ne pensi?