PhotoMath risolve istantaneamente i problemi di matematica utilizzando la fotocamera dello smartphone

photomath

Vedo e prevedo: il futuro degli studenti un po’ zoppicanti nelle materie scientifiche si farà presto più roseo! I problemi di matematica non saranno più tali infatti grazie a una incredibile nuova app che risolve equazioni matematiche semplicemente puntando la fotocamera del proprio telefono sul foglio.

PhotoMath è come un incrocio tra una fotocamera con funzionalità di riconoscimento del testo, una calcolatrice estremamente sofisticata e, beh, la tecnologia del futuro. Basta puntare l’obiettivo e la soluzione sarà a portata di mano.

Come si può vedere dal video dimostrativo riportato più sotto, sembra che funzioni abbastanza bene. Frenate gli entusiami però: l’app non sarà disponibile prima del 2015, però.

Gli sviluppatori di PhotoMath spiegano come funziona: l’app legge e risolve le espressioni matematiche utilizzando la fotocamera del dispositivo mobile in tempo reale. Rende la matematica semplice e facile da capire, educando gli utenti a come risolvere i problemi di matematica.

Infatti, dopo che il problema di matematica è immediatamente letto e risolto, l’app mostrerà anche come la risposta è stata raggiunta. Così se si vuole comunque imparare qualche nozione matematica, l’app può servire come uno strumento di insegnamento immensamente utile per espressioni aritmetiche, frazioni e decimali, potenze, radici e semplici equazioni lineari.

Gli sviluppatori dell’app preannunciano anche che altre interessanti funzionalità sono in programma.

Ma sicuramente i più impazienti non solo fremono per il rilascio di quest’app ma non vedono l’ora che una macchina del tempo sia inventata nel futuro, così da poter tornare indietro nel tempo per raccontare alla propria versione ‘liceale’ di non preoccuparsi troppo per il voto del compito. Il futuro sarà fantastico e con molti meno problemi matematici da risolvere a mano, il tutto grazie a PhotoMath.

Add Comment