Playboy Now, la riscossa mobile di Playboy in una veste impensabile

1432288573_playboy-now-600x335

C’è sempre una seconda volta, dicono. E’ un po’ quanto è accaduto anche a Playboy che fa il suo secondo esordio nella storia sui dispositivi mobili.

E’ passato solamente qualche anno dal lancio di un’applicazione dedicata per dispositivi iPad, ma finalmente Playboy ritorna sulla scena mobile in una veste del tutto modificata e migliorata.

 

 

Siamo sicuri che sia davvero un’app di Playboy?

L’app di cui stiamo parlando prende il nome di Playboy Now: si tratta di una variante estremamente semplificata del sito ufficiale della celebre pubblicazione senza veli, ma ovviamente all’interno di questo titolo si troveranno solo ed esclusivamente dei contenuti non eccessivamente sensuali.

Di conseguenza, stop alle playmate su Playboy Now, senza dimenticare come siano stati coperti anche tutti gli altri riferimenti al nudismo, come seni e natiche: una sorta di censura della stessa natura di Playboy.

 

 

I motivi di una scelta “contro-natura”

Il motivo di tale scelta è senz’altro derivato da un aspetto pratico: stiamo facendo riferimento alle condizioni d’uso dei negozi come iTunes e Google Play, che in breve tempo avrebbero sanzionato l’applicazione come non idonea.

In realtà, però, non è l’unica motivazione che ha spinto Playboy alla realizzazione di un’applicazione limitata di molti suoi contenuti storici: la tattica di fondo è quella di modernizzare completamente il brand, anche in considerazione delle ultime innovazioni che sono state introdotte pure sul sito ufficiale, la cui home page è diventata in breve tempo più un raccoglitore di news e curiosità, che una pagina dedicata alle varie modelle, per cui invece è stato creato uno spazio apposito, con contenuti evidentemente più sensuali e spinti, lanciando il sito playmates.com.

Una nuova era mobile anche per Playboy, insomma.

Playboy NOW
Playboy Enterprises International Strumenti video Free
Download

 

 

Add Comment