Come potenziare il segnale Wi-Fi debole

Non sempre è possibile posizionare il router nella zona ottimale della casa, ovvero in quella particolare area priva di ostacoli, in grado di far raggiungere il segnale Wi-Fi in tutte le stanze e al massimo della sua potenza.

Spesso la prima soluzione alla quale ci si affida è acquistare un nuovo router più performante, in realtà esistono in commercio dispositivi più economici ma allo stesso tempo efficienti, con cui potenziare il segnale wireless: i Range Extender e gli adattatori Powerline.

Wi-Fi Range Extender

I Wi-Fi Range Extender o semplicemente Extender, sono dispositivi di dimensioni ridotte che captano il segnale wireless del router, estendendolo in tutte le “zone morte” della propria abitazione.

In commercio se ne trovano principalmente di due tipi: i più moderni molto simili ai router e i più economici (rimanendo comunque compatti), paragonabili ai classici adattatori da collegare alla presa elettrica.

Per poter farli funzionare al pieno delle loro capacità è bene posizionarli in un punto strategico della casa: a metà strada tra il router principale e la zona che si vuole coprire.

Adattatori Powerline

Per migliorare le scarse prestazioni del segnale wireless gli adattatori Powerline sono un’altra ottima soluzione.

Sostanzialmente svolgono una funzione analoga degli Extender ma sfruttano una tecnologia diversa: la rete elettrica. In altre parole i Powerline trasformano le classiche prese elettriche dell’abitazione in connessioni Ethernet, portando il segnale del router da una stanza all’altra.

Rispetto agli Extender, gli adattatori Powerline hanno un piccolo svantaggio: i più economici non sono wireless, risultando abbastanza ingombranti in quanto occupano interamente la presa elettrica alla quale vengono collegati.

Soluzioni alternative

Prima di acquistare un Extender o un Powerline si può ricorrere a soluzioni alternative che possono essere:

  • Aggiornamento del router soprattutto se è stato comprato da più di due anni
  • Aggiornamento del firmware
  • Cambiare la posizione del router all’interno della casa
  • Cambiare il canale per ridurre le interferenze

Che ne pensi?