Come proteggere le cartelle di Windows con password

cartella-areaIn un mondo sempre più connesso, la privacy assume sempre più un valore fondamentale. Capita che in casa si abbia un PC condiviso, o che un ospite chieda di poter utilizzare il computer per una qualsiasi ragione. Come fare, quindi, se si vuole proteggere i propri file da occhi indiscreti? Sono molti, in circolazione, i programmi gratuiti che permettono la protezione delle cartelle Windows o dei singoli file tramite l’utilizzo di password. Eccone alcuni.

Come proteggere le cartelle di Windows con password: Androsa FileProtector

Androsa FileProtector è un software che protegge le cartelle Windows creando degli archivi codificati protetti da password. Il programma è gratuito e portable, ovvero non richiede di alcuna installazione. E’ veloce e permette di salvare anche spazio grazie alla creazione di archivi compressi. L’interfaccia è semplice e prevede un’integrazione completa con Windows, in modo da poterlo utilizzare anche con il tasto destro del mouse. Androsa FileProtector è scaricabile qui.

Come proteggere le cartelle di Windows con password: Secure Folder

Secure Folder è uno dei programmi più famosi nel campo della protezione delle cartelle Windows. E’ leggero, pesa circa 1 mb, veloce e facile da usare. Anche in questo caso si integra perfettamente con Windows, permettendo di criptare un file usando il tasto destro del mouse, ma non solo. Secure Folder, infatti, permette anche di nascondere completamente le cartelle. Il programma è scaricabile qui.

Come proteggere le cartelle di Windows con password: MyLockBox

MyLockBox funziona in maniera diversa rispetto agli altri due ed è forse anche il programma più semplice. Al momento dell’installazione, infatti, viene creata una cartella protetta in cui poter trascinare tutti i file che si vuole proteggere. La cartella va poi lucchettata (e sbloccata quando servono i file) dall’apposita finestra del Pannello di Controllo. Il programma è scaricabile qui.

Come proteggere le cartelle di Windows con password: comprimere le cartelle

Tutti conoscono WinZip e WinRar, largamente utilizzati da tutti i pc users. Quello che alcuni non sanno è che con questi programmi è possibile proteggere con file non solo gli archivi creati, ma anche i singoli file o cartelle. La pecca di questo sistema, però, è che proteggere le cartelle con Windows richiede molto tempo.

Add Comment