Come provare la versione beta di OS X 10.10 Yosemite gratis

OS X Yosemite gratis

L’anteprima per sviluppatori di OS X 10.10 Yosemite è immediatamente disponibile per coloro che hanno sborsato la tassa annuale di 99$ e siano iscritti al programma Developer di Apple. Coloro che non sono in tali condizioni, non sono completamente tagliati fuori però, grazie al programma Beta Seed per OS X che Apple aveva annunciato qualche tempo fa, per dare agli utenti la possibilità di testare il software OS X in pre-release senza essere sviluppatori.

In questa guida vi mostreremo come iscriversi al programma OS X Beta Seed e ottenere gratuitamente la versione beta di OS X Yosemite, quando diventerà disponibile questa estate.

Il programma Beta Seed di OS X è stato annunciato ad Aprile, e consente a chiunque abbia un Apple ID di provare il software OS X in pre-release e completamente gratis. Non solo serve come un’opportunità ideale per gli sviluppatori per vedere ciò che c’è di nuovo nel sistema operativo, ma consente anche ad Apple di raccogliere molti più feedback da un pubblico più ampio, che a sua volta porterà a una versione migliore e più raffinata del software per l’utente finale.

Registrarsi al programma OS X Beta Seed è abbastanza semplice, ecco i passaggi:

 

Passo 1: Navigare sul sito appleseed.apple.com/sp/betaprogram

Passo 2: Scorrere la pagina verso il basso e, sotto l’immagine, si vedrà un pulsante blu “Sign Up” piuttosto grande. Fare clic su di esso.

Passo 3: Successivamente, è necessario digitare le credenziali del proprio ID Apple – gli stessi nome utente e password che vengono spesso richiesti per il download di un’app.

Passo 4: Ecco fatto! Da lì, verrà mostrato un banner – come si vede qui sotto – per avvertire che un’e-mail sarà inviata quando la beta sarà disponibile per il download dal Mac App Store, e anche per tutti gli eventuali aggiornamenti alla beta futuri.

os-x-yosemite-beta

Bisogna tenere presente che questo è ancora software incompiuto, non ancora pronto per il consumo pubblico. Quindi, l’intenzione non è quella di offrire l’esperienza raffinata e senza intoppi a cui si è abituati sul proprio Mac, e se non riuscite a sopportare le imperfezioni, vi consigliamo di attendere l’edizione finale di OS X 10.10 Yosemite che sarà rilasciata questo autunno.

Add Comment