Quanto costa produrre il Samsung Galaxy S5?

Quanto costa produrre il Samsung Galaxy S5?

Il Samsung Galaxy S5 è il nuovo smartphone top di gamma della celebre azienda sudcoreana e può essere acquistato spendendo una cifra che risulta tutt’altro che di poco conto.

Considerando il denaro speso per l’acquisto del nuovo smartphone è quindi più che lecito chiedersi “quanto costa a Samsung produrre ogni Galaxy S5?”. La risposta è “256 dollari” ed a darla è stata IHS mediante un’apposita analisi volta, appunto, a comprendere il costo di ogni componente del neo dispositivo.

Secondo Andrew Rassweiler, analista a capo delle ricerche presso IHS, a parte la capacità del telefono di sopravvivere se immerso nell’acqua non vi è molto altro di straordinario a livello di componenti. Secondo IHS il Galaxy S5 è infatti caratterizzato da un comparto tecnico sprovvisto di innovazione e per tale motivo poco costoso.

Dentro abbiamo visto soprattutto un sacco di componenti riciclate che avevamo già visto prima. Non c’è davvero niente di speciale all’interno […]. Non ci sono novità, non c’è nulla di trascendentale. È davvero solo una continuazione di ciò che è arrivato in passato.

La componente più costosa tra quelle integrate nello smartphone è relativa al display da 5,1 pollici che costerebbe a Samsung circa 63 dollari. Per i chip dedicati alla memoria Samsung ha invece scelto delle soluzioni proprietarie che secondo IHS hanno un costo complessivo di 33 dollari mentre il processore è un Qualcomm Snapdragon 801 già visto in altri dispositivi concorrenti. Il lettore di impronte digitali costerebbe invece solo 4 dollari, una cifra questa nettamente inferiore rispetto a quella spesa da Apple per la soluzione analoga integrata nell’iPhone 5S. Il Galaxy S5 è poi provvisto di un cardiofrequenzimetro che costerebbe a Samsung circa 1,45 dollari.

La stima dei costi totali comprende anche quelli per il montaggio del dispositivo, pari a 5 dollari circa per ogni unità, ed a questa vanno aggiunti i costi relativi alla progettazione del software, alla distribuzione e alla commercializzazione del dispositivo.

In conclusione, vendendo il Galaxy S5 nei negozi al prezzo di 660 dollari (senza contratto), Samsung guadagna circa il 60% per ciascuna unità distribuita al pubblico.

Add Comment