Rambox, programma che racchiude tutti i client email e app di messaggistica

img-01Oggi parliamo di Rambox, un’app indispensabile per tutti coloro che lavorano con il computer e utilizzano diversi programmi email e di messaggistica. Quando si opera in determinati ambiti lavorativi diventa necessario utilizzare una serie di programmi come Gmai, Outlook, social network, programmi di messaggistica ecc., necessari per restare in contatto con colleghi, fornitori, clienti e così via. In questi casi lavorare può diventare davvero difficile e creare confusione, per non parlare di problemi tecnici che possono nascere quando un computer non è propriamente di ultima generazione e si rallenta aprendo più programmi contemporaneamente. Per fortuna, oggi è possibile usare Rambox, un’applicazione che consente di raggiungere tutti gli account senza la necessità di aprire i rispettivi programmi, ma rimanendo sempre all’interno del programma stesso.

Rambox riunisce tutti i più famosi servizi online di messaggistica

Rambox ha il suo punto di forza nella grandissima varietà di programmi che possono essere aggiunti. L’applicazione supporta infatti programmi come Messenger, Whatsapp, Skype, Gmail, Inbox, Yahoo Mail, Outlook, Mightytext, Twitter e Tweetdeck, MySms, Hangouts, Office 365 e tanti altri. La cosa ottima di Rambox è che se anche il programma desiderato non è presente, può essere aggiunto tramite la funzione Custom Service. Non solo, un’altra veramente utile funzionalità permette di aggiungere anche più account per ciascun servizio attivato. Per ogni account, Rambox invia una notifica sul desktop ogni qualvolta si riceve un messaggio, ma è anche possibile impostare una modalità “Non disturbare” per non ricevere le notizie.

Come attivare Rambox

Per poter utilizzare Rambox è sufficiente scaricarlo, gratuitamente, dal sito ufficiale e poi eseguire il wizard d’installazione. Al primo avvio sarà possibile scegliere i servizi che si vogliono utilizzare nel programma, eseguire l’accesso inserendo le credenziali, e stabilire se attivare o meno le notifiche, opzione che ovviamente potrà essere modificata in qualsiasi momento successivamente. Non temete, il programma è sicuro. L’app funziona come un client web e quindi le credenziali non vengono salvate sul computer, per cui non si corre il rischio che le password possano essere rubate.

Add Comment