Registrare un video della scheda attualmente aperta su Chrome con Screencastify

y

Ci sono vari software di registrazione dello schermo, gratuiti e a pagamento, che consentono agli utenti di registrare le attività all’interno di un browser web. Screencast-O-Matic è un perfetto esempio. La popolare applicazione web consente di creare screencast, aggiungere la narrazione e caricare l’output su Screencast-O-Matic o YouTube o semplicemente salvarlo sul disco locale per la visualizzazione offline.

Recentemente, abbiamo scoperto Screencastify, un’estensione leggera che offre funzionalità simili su Chrome. Lo strumento è semplicissimo e consente di registrare lo schermo all’interno di una scheda di Chrome o su desktop. Vi sono anche opzioni per la configurazione della risoluzione dello schermo e del frame rate.

Il design scarno di Screencastify lo rende poco complicato e più funzionale. Una volta installato, tutto quello che basta fare è cliccare sull’icona della barra degli strumenti per rivelare un menu da cui è possibile configurare la registrazione secondo i propri requisiti. È possibile scegliere la modalità di acquisizione (scheda o desktop), per esempio, specificare gli FPS e la risoluzione cliccando su ‘Options‘.

È possibile impostare i limiti di dimensioni della scheda e i valori di risoluzione tra 240p e 1080p. Similarmente, gli FPS (fotogrammi al secondo) possono essere impostato a 1, 5, 10 o 25. Una casella di controllo sotto queste due impostazioni consente di includere o meno il cursore del mouse nella registrazione.

Dopo aver configurato le impostazioni necessarie, semplicemente fare clic su ‘Start recording’. Se la modalità di cattura è impostata su ‘Tab’, Screecastify inizierà a registrare tutte le attività sullo schermo ma limitate all’interno della scheda corrente. Una volta finito, cliccare Stop per terminare. Le registrazioni possono anche essere messe in pausa e riprese in qualsiasi momento.

L’estensione mantiene i file nella cache e permette di rinominarli, eliminarli, o esportarli su supporti di archiviazione locale sotto forma di video WebM in HTML5, pronti anche per il caricamento su YouTube. Viene mostrata anche la dimensione di ogni registrazione.

La registrazione del desktop funziona allo stesso modo, ma prima è necessario abilitare l’opzione ‘UserMedia’ nella console sperimentale di Chrome.

A tale scopo, digitare chrome://flags/ nella barra URL, fare clic su ‘Attiva’ alla voce ‘Attiva supporto acquisizione schermo in getusermedia()‘ e rilanciare Chrome. Una volta fatto ciò, si può registrare in modalità Desktop.

Screencastify non è solo facile da usare, ma svolge anche tutti gli compiti essenziali di un strumento per la registrazione dello schermo. Se si sta cercando uno software di screencast vero e proprio, questo probabilmente non è l’ideale ma se si utilizza Chrome e si avverte spesso la necessità di registrare le attività all’interno di un sito web – magari per aiutare un amico – avere Screencastify sottomano potrebbe aiutare immensamente.

Screencastify (Chrome Web Store)

Add Comment