Come reinstallare Google Play Store

google1Cosa succede quando ci ritroviamo con un cellulare con Android Store? Semplicemente questo non funziona. Il vecchio store è stato ormai messo in pensione da parecchio tempo, perciò quello che possiamo fare è passare al Google Play store. In certi casi, l’aggiornamento non va a buon termine e non finisce nemmeno, in altri il nostro Smartphone è definito incompatibile. La prima cosa da fare è naturalmente disinstallare il vecchio store o rimpiazzarlo. Questo è anche il caso di un mancato aggiornamento o di una corruzione del vecchio Play store che abbiamo nel nostro Smartphone o Tablet.

Una miniguida per reinstallare Google Play Store

Ecco qualche istruzione per rimettere in sesto Google Play store.

Per prima cosa assicuratevi di tenere abilitata l’installazione da fonti ignote. Andate in Impostazioni – Opzioni Sviluppatore. Se non è presente nel vostro menu, andate in info dispositivo, trovate la versione Build (non Android) e premete più volte su di esso (a volte fino ad una dozzina di volte).

Adesso scaricate l’ultima versione del Play store. Potete farlo da qui. Si tratta di un APK che installeremo a breve. Dobbiamo infatti solo scegliere il modo di farlo.

Se il vostro Smartphone o Tablet ha una scheda SD vi consigliamo di estrarre la scheda SD ed inserire il file APK al suo interno. Una volta reinserita la scheda SD cercate con un Explorer (o tramite “Archivio”) il file APK, premeteci ed installatelo dopo tutti i dovuti avvisi. Una volta installato Google Play, provate ad avviarlo. Alcune volte ha bisogno anche dei Google Services installati, ma questo proprio nei dispositivi molto vecchi o nel caso che anche quel servizio è finito corrotto.

Avete solo una memoria interna? Attaccate lo Smartphone ad una presa USB e, una volta che viene riconosciuto dal vostro PC, inserite il file APK dove siete sicuri di trovarlo. Stessa cosa per l’installazione: andate in Archivio o in File Explorer ed avviate l’installazione.

Add Comment